L’Askedina di Fabry – Yohan Cabaye

Askedina

Sebbene a me la Francia e i suoi abitanti stiano antipatici per i più disparati motivi devo ammettere che sotto la Tour Eiffel nascono dei ragazzi niente male. Questo l’ho constatato sia in prima persona nei miei innumerevoli viaggi Oltralpe, sia facendo approfondite ricerche per questa autorevolissima rubrica. Ma rubrica de che? Inizialmente si pensava di mostrare qualche ben di Dio in pantaloncini con la scusa di dare qualche news sul Campionato, poi gli ormoni hanno avuto la meglio e il Campionato, come piace tanto dire a me, si è levato. Ogni lunedì quindi cominciamo la settimana con qualche pettorale guizzante che ci dia il buonumore e la forza per affrontare tutti quei giorni prima di un nuovo weekend. Le vostre segnalazioni sono fondamentali e potete indirizzarle al solito a fabry@signorponza.com

Oggi, grazie all’ennesima segnalazione dell’amico Luca che ringrazio, come detto ci spingiamo in Francia per conoscere da vicino Yohan Cabaye. Io che sono totally un neofita del gioco del calcio qualche nome lo conosco ma questo proprio mi era sconosciuto. Eppure è stato amore a prima vista, e come la MDNA molti anni fa anche io oggi sono rimasto pregno.

Prima di lasciarvi alla consueta galleria di immagini sulla quale vi prego di non lasciare residui di liquidi seminali, vi annovero l’appuntamento con #AskFabry per giovedì ricordandovi che non vado in vacanza e quindi nemmeno le mie rubriche.

Divertitevi con Yohan, il nostro amico francese che gioca nel Newcastle e di cui non ci interessa altro che il pacco assassino.

Askedina

[Il blog di Fabry]

© delle immagini a chi ne detiene il © e a chi vuole condividere con tutti noi le Grazie di Madre Natura.

Fabry

Livelli di egocentrismo da denuncia penale. Sto zitto solo quando dormo e ascolto solo quando si parla di me.

Commenti via Facebook

comments

  • L’eterna indecisa

    Io non posso che tornare al mio classico ma ben esplicito commento: MORTACCI!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: