#XF8 Live Puntata 5 – L’Italia si merita Mario e i Modà

Bentornati a X Factor, l’unico programma televisivo che permette a Morgan di andare in onda da sette stagioni, minacciando sistematicamente di “abbandonare il programma per sempre”. Lo scorso giovedì abbiamo assistito alla sua sceneggiata che in confronto Mario Merola era un attore sempre sotto le righe.

Morgan X Factor Uscita gif

Chissà chissà se Morgan sarà seduto al banco dei giudici questa sera. Chissà.

COLPO DI SCENA. Morgan, complice un contratto da rispettare e delle penali che non si potrebbe permettere di pagare nemmeno vendendo tutta la neve che possiede, è ancora in studio. Noi pubblico sovrano non solo veniamo presi in giro per l’ennesima volta, ma dobbiamo sorbirci pure la sua performance live. Cornuti e mazziati. E lui svociato.

Grazie al cielo si esibisce per primo Leiner, anche se il meccanismo di questa prima manche non mi è del tutto chiaro. Da quanto ho capito i ragazzi hanno a disposizione un minuto nel quale ripropongono una canzone già cantata nelle puntate precedenti. No, anzi si esibiscono uno via l’altro senza pause, né commento dei giudici. Quindi subito dopo Leiner, tocca a Ilaria, poi agli unici superstiti delle bizzarrie di Morgan I Komminuet, poi Riccardo, Emma, Noia Fragola, inutilità Mario, Kween Vivian e Madh e io di questa abbuffata di esibizioni proprio non capisco il senso. Così come non capisco il senso della scenografia allestita da Tommassini e chiaramente ispirata ai quiz show televisivi degli anni ’90.

Prima del primo e immediato verdetto, sale sul palco Francesco De Gregori per cantare una nuova versione de La donna cannone, che in soli quattro minuti ridefinisce il concetto di cantante a cui siamo stati abituati questa sera a partire dall’esibizione di Morgan per finire con le mini-performance dei ragazzi.

Il primo eliminato di questa puntata è Riccardo, che è anche il primo eliminato di Fedez. E che è anche il primo concorrente di questa edizione di X Factor che mi ha seguito su Twitter. Coincidenze? Noi crediamo proprio di no.

Ed è subito secondo manche che, se non ho capito male, sarà unica e decreterà un altro eliminato. Il primo a calcare il palco è Lorenzo Monotonia Fragola con How to Save a Life dei The Fray. Prima dell’esibizione parte un video *simpaticissimo* tutto giocato sul fatto che Lorenzo abbia tante ammiratrici e le altre concorrenti si prestano a stuzzicarlo su quale sia il tipo di ragazza che gli piace. Avremmo apprezzato di più il siparietto se si fosse concluso con questa dichiarazione:

Performance orrenda, noiosa e monotona. Ma non è una novità. 

Fortunatamente la cantante successiva è Vivian con All About That Bass di Meghan Trainor. Non la migliore performance della sua vita, ma ormai abbiamo sposato la sua causa e per contratto continuerò a dire che è stata top. Sul palco ballerine copiate dal Bangerz Tour.

Bangerz Tour Miley Cyrus

Mario, utile come un pelo superfluo, ha l’onore di cantare Ragazzo mio, nella versione di Luigi Tenco. E per fortuna che quest’ultimo non è più fra noi, perché non so quale reazione avrebbe potuto provocare la performance del simpatico cantante sardo.

Se non ho capito male (perché ormai il mio cervello si scollega automaticamente quando parte il pippone di Morgan) ai Komminuet è stato assegnato un brano di Fedez che si intitola Sirene.  Il pezzo non mi è dispiaciuto per nulla, lei è pazzesca, lui dipende dall’inquadratura.

Fedez assenga a Madh Desperate Youth di Santigold e lo introduce così: “Quando arriva Madh la musica italiana scende dal treno regionale per salire sull’enterprise”. Ecco, Fedez, ANCHE MENO. Bisogna riconoscere però che questi pezzi sono cuciti su di lui e, probabilmente, è il cantante che in questa edizione sta beneficiando delle scelte più azzeccate.

Finalmente Ilaria si cimenterà con un pezzo in italiano: Giudizi universali di Samuele Bersani. L’esibizione me la raccontate voi nei commenti per favore che Sky Online mi ha impedito di vederla? Intuisco comunque che sia andata bene, visto che su Twitter si sono tutti bagnati le mutandine e Mika commentando ha scomodato Regina Spektor. Non dimentichiamoci però che parte del merito va attribuito a Samuele Bersani, che ha scritto e interpretato un capolavoro per sempre nei secoli dei secoli amen.

Dopo la pubblicità ci sarà il superospite internazionale della serata: Leiner. Leiner questa sera canta Fireflies degli Owl City (capolavoro dei capolavori). Peccato che per Leiner valga l’opposto di quanto detto per Madh: questo brano non si addice affatto alla sua voce e al suo modo di cantare.

L’ultima cantante in gara è Emma con Une belle histoire che in italiano è stata tradotta in Un’estate fa, cantata sia da Mina che dai Delta V. Io in tutto questo non ho capito quale delle dodici milioni di versione eseguirà, fermo restando che (sembrerà una bestemmia) la più bella dal mio punto di vista è proprio quella dei Delta V.

In attesa di poter andare a dormire scoprire chi sarà il secondo eliminato, ci becchiamo la performance (registrata) di Ed Sheeran. Ecco se dovessi descrivere Lorenzo Fragola direi che è l’Ed Sheeran de noantri in versione sfigata. Cioè un cantante di successo, i cui motivi mi sfuggono.

È tempo di verdetti e l’Italia deve morire tutta. Al ballottaggio mandano due diamanti grezzi come Vivian e Leiner, mentre Mario passa alla prossima puntata come se essere mediocri nel cantare, senza una forte personalità e orrendi esteticamente fossero caratteristiche adatte per una popstar. Ma sì, continuiamo a mandare avanti Mario e i Modà a San Siro e in cima alle classifiche. Bravi.

Questo ultimo scontro è per me come quando ti chiedono “A chi vuoi più bene? Alla mamma o al papà?”. Qualsiasi cosa succederà ne uscirò ferito. Qualsiasi cosa succederà, la musica italiana ne uscirà ferita.

Passa il turno Leiner, Vivian va a casa e l’Italia perde un grandissimo talento. Ci vediamo alle Messaggerie Musicali ad acquistare l’album di Mario, mi raccomando.

Nelle puntate precedenti:

X Factor

Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi

Commenti via Facebook

comments

  • asperger

    Mario rimane un mistero. Forse è il figlio segreto di Tom Cruise.

  • Gelido

    Mamma mia come siamo acidi!!! Manco avessero annullato il tour di Britney a casa tua… 😀
    Comunque Vivian ieri era palesemente indifendibile, sarà stato un problema tecnico ma ha cantato quasi a casaccio. Leiner ieri ha tirato fuori le incertezze vocali che si erano notate alle selezioni, motivo per cui io l’avrei scartato subito; poi però gli hanno dato dei pezzi perfetti e l’hanno saputo valorizzare (checchè ne dica il nostro ospite), ieri non è andata benissimo.
    Mario è bravo e io lo voto. Perchè non è che da xfactor deve uscire per forza una popstar che saltella…
    Ilaria ha finalmente tirato fuori quanto aveva fatto intravedere ai provini e ha fatto una performance spettacolare (e non mi fate paragoni con Chiara che vi prendo a capocciate!)
    La prossima ad uscire secondo me dev’essere Emma, che è brava ma non hanno saputo valorizzare l’anima swing che la caratterizzava.

    • Concordo su Emma, che al momento faccio rientrare nel filone anonimi et noiosi. Vivian ha dovuto scontare quasi sempre una scelta di pezzi non adeguata e, mi pare di aver capito, uno scarso feeling con il suo giudice. Peccato, magari avremmo avuto una nuova popstar. Sono d’accordo infatti che da X Factor non deve uscire per forza una popstar che saltelli, ma che sia in grado di durare qualche anno dopo la fine del programma sì. E abbiamo visto come è andata finire gli scorsi anni (Becucci anyone? Che per altro aveva una voce molto più bella di quella di Mario)

      • Scusa Ponza ma come fai a dire che per te le scelte di Vivian erano sbagliate? Alla fine io credo che l’amassi soprattutto per le scelte! Non ha una gran voce, non è una figona, se le avessero dato da cantare Barbra Streisand avresti gridato alla noia mortale e al NEEEXT. O no?
        Sicuramente Victoria ha sbagliato a darle canzoni che evidentemente non poteva cantare, però non credo che con altre scelte sarebbe potuta essere una cantante che dura qualche anno… cioè, perchè? Cosa aveva di speciale più degli altri? Io non le ho visto nulla!

        • Telephone ad esempio in quella versione era orrenda! Quando invece la scelta era azzeccata (prima puntata) non l’ha difesa nemmeno un po’. Questo a casa mia si chiama sbagliare a fare il giudice.

          • ma sai che telephone per me (mash up compreso) è stata invece la scelta più azzeccata? Trovo davvero che quella sia stata la sua miglior esibizione! “eh eh eh eh eh” a parte che potevano pure metterglielo nella base.

          • Francesca Erre

            Victoria ha “sabotato” Vivian sin dall’inizio, puntando sulla gatta morta Camilla, più carina e malleabile come “personaggio”, al contrario della rotondetta veneta con un bisogno urgente di un dermatologo, ma le idee chiarissime e un’educazione da vendere (io avrei impalato il paraculismo di Victoria dopo lo scontro finale con Camilla). #teamvivian nonostante tutto!

          • Camilla invece per me e’ proprio bruttarella forte, oltre che mooolto antipatica (anche al pubblico). A me nessuna delle due andava veramente a genio, in ogni caso preferisco Vivian. Certo si vedeva come Victoria non la amasse molto, ma allora mi chiedo chi l’abbia costretta a prenderla!

    • Hai ragione su Mario, ma neppure deve uscire uno che è già pronto per andare alla sagra dello gnocco fritto. Avevano in mano uno che di musica ne sa, l’hanno lasciato esattamente com’era. Io l’avrei stravolto e trasformato in una specie di crooner, non so… così fa proprio cagare, i dischi glieli comprerebbe solo su madre!
      PS. Chi è chiara? LOL l’ho rimossa, qual’è???

      • Chiara Galliazzo!

        • ahah LOL! ma io pensavo si riferisse a qualcuno di questa edizione! Di Chiara avevo parlato pure io! 🙂

  • Francesca Erre

    Mario e gran parte dei concorrenti di questa edizione avrebbero bisogno dell’ortodontista… a parte questo, “vi meritate la merda” (cit.). Signor Ponza al Quirinale subito!

    • Non esageriamo, che va bene che sono vecchio dentro, ma non ancora fino a questo punto! 😀

  • Filo

    secondo me quest’anno, ancora più rispetto agli anni scorsi, il problema sono i giudici: non solo per le proposte, ma soprattutto per la loro incapacità di prevedere un chiaro percorso per i vari concorrenti (forse Fedez è quello più focalizzato). Al di là di Morgan che ha ovvi problemi di lucidità, anche Victoria sta cannando alla grande e l’insuccesso di Vivian è tutto causa sua. Adesso il mio tifo è tutto per Madh e Leiner, gli altri possono bruciare.

    • No scusa mi devi aggiungere Ilaria, per favoreee!

      • Filo

        sì ok, canta bene, ma io PIENO di ste Elise che anche basta. A me il fatto che un cantante “canti bene” interessa fino a un certo punto, e secondo me è questo che in Italia ancora manca, il concetto che un cantante è 20% voce, e 80% tutto il resto: presenza scenica, carisma, aspetto fisico (per me fondamentale), intelligenza musicale e ovviamente, canzoni all’altezza. Ilaria è brava, forse la più brava lì dentro, e capisco che ha solo 16 anni e quindi ok, ci posso mettere dentro un margine di tolleranza, ma poi? La intervistano e parla in dialetto fiorentino e già ho voglia di spegnere la tv. Secondo me XF quest’anno manca un po’ di lungimiranza, ma del resto manca a praticamente (quasi) tutta la scena pop italiana, quindi amen, mi arrabbio ma accetto che i vari lorenzi fragola vengano osannati dal pubblico.

        • guarda mi hai praticamente convinto. Anche a me spiace che ci siano tutte ste florence wannabe che so’ tutte ‘ntenze sul palco e poi scendono e sono delle peracottare. Mi piace Ilaria perche’ ha margini di miglioramento, ma sono altrettanto convinto che se vincesse la sprecherebbero immediatamente come fatto con tutte quelle del suo genere.
          Concordo con te anche sul fatto della voce poco importante, ma NON a X factor dove tutto e’ fatto live. Se mi parli di un prodotto concepito internamente alla casa discografica allora la voce chissene, ma se partecipi ad un talent in cui fino alla penultima puntata non fai che fare cover allora un po’ di voce ti serve, direi per un 60% (considerando la menosita’ del pubblico italiano votante).

    • Come al solito mi trovo completamente d’accordo con te <3

  • Io direi che sta edizione si riassume con un enorme MEH. Più delle precedenti.

    Vivian è uscita e secondo me se lo meritava, al di là delle scelte di Victoria, perchè non è in grado di portare a casa una performance vocalmente buona. Sicuramente la penalizzano le canzoni, ma io capisco anche il pubblico (non frufru) a casa che la vede e la sente stonare, e quindi non la vota. Che poi dai, una che si presenta col fratello semi-muto al provino è una che non si rende conto, o che lo fa giusto per provarci: io non l’avrei manco portata al live.

    Leiner è nero e col nome straniero quindi stiamo tutti a gridare alla star, ma alla fin fine poteva benissimo essere bianco, chiamarsi lorenzo fragola e avere la pettinatura da impiegato del catasto. Questo per dire che è un po’ pompato, sicuramente avrebbe avuto bisogno di 3-4 anni di studio in più e avrebbe spaccato tutto, così è solo un ragazzino sorprendentemente bravo. Resta uno dei più completi con Madh.

    Madh è ad ora forse il mio preferito. Lo aiutano molto le scelte, ed ha una buona presenza scenica. Mi spiace solo sia un cantante di Fedez.

    E se parliamo di giudici, forse fino ad ora il migliore è proprio stato Fedez (che però televisivamente funziona meno di Janira Maiello). Aveva la squadra migliore (innegabilmente i ragazzetti sotto i 24 sono i più votati dal pubblico) e non ha fatto disastri con le scelte. Curioso notare come le scelte più ardite con Madh le abbia azzeccate tutte, quelle più convenzionali con Leiner, Fragola, Riccardo invece li hanno penalizzati.

    Victoria la amo, ma non ha saputo valorizzare molto la sua squadra. Non che non ci abbia provato, ma ha perseguito da subito dei percorsi che nel caso di Vivian e Camilla si sono rivelati sbagliati. Si salva con Ilaria, ma Ilaria oggettivamente potrebbe cantare anche la pubblicità del Gran Soleil che farebbe bella figura.

    Mika vabbè… lui è bravo ma i cantanti over sono sempre un po’ difficili da cambiare. Mario è sempre lo strimpellatore da sagra, Emma continua col suo budubudu che le strapperei anche i denti che le restano, ecc ecc.

    E Morgan… no words. Dovrebbe davvero eclissarsi per il prossimo anno. Nessuno ne può più dei suoi pipponi, e si vede proprio che, mentre nelle prime edizioni faceva scelte interessanti, ora fa solo scelte assurde per autocelebrarsi. Prova ne sono gli Spritz, letteralmente mandati al macello. Già i gruppi fanno cacare al pubblico (tanto che io nella edizione italiana li toglierei proprio), se poi scegli ste cose la gente cambia canale e via. I Komminuet magari si salvano, ma li trovo di un’odiosità rara.

    • In realtà la tua analisi mi trova d’accordo praticamente su tutto. Certo, su Leiner io sarei meno tranchant di te, perché bisogna riconoscere che nonostante l’immaturità che ancora può esserci è, di tutti quelli rimasti in gara, quello che sa stare meglio sul palco. Considerando tutti gli aspetti: voce, musicalità, capacità di muoversi…

      • si si ma infatti lo dico anche io, che Leiner la stoffa ce l’ha eccome. E’ solo un po’ giovane, ma è completo. Ora sono tranchant, ma anche consapevole del fatto che questo in 3 anni a lorenzo fragola se lo magna e se lo caga.
        aggiungerei come ho già detto Ilaria, perchè nel suo personaggio ci sta bene e secondo me riesce a fare belle performance (in modo diverso da Leiner, ovvio).

  • Gelido

    vabbè mo’ il povero Fragola me lo state a massacra’ per principio perchè è partito favorito, ma è indubbiamente bravo… magari non sarà il vostro genere, lo capisco.

    e comunque vorrei spendere due parole su xfactor uk, visto che l’ultimo dei luoghi comuni è che quelli che cantano a xfactor ita in uk non li guarderebbero nemmeno di striscio… beh ho fatto una panoramica sui concorrenti rimasti e a parte i due over, il resto non è sia proprio da lasciare a bocca aperta: c’è una boyband fatta tipo da dieci elementi che è praticamente un coro, una ragazzina che l’ho sentita cantare Let it go e sono inorridito e poi il nostro Faustini che sarà pure bravo ma a forza di arigogoli vocali sta diventando un pò la macchietta di se stesso. Insomma nulla di che… secondo me Mario lì farebbe faville! 😉

    • Le boyband che ci sono a X Factor Uk mi sembrano sempre molto più credibili di quelle italiane. Poi in ogni edizione ci sono almeno due talenti cristallini che hanno una credibilità come popstar 😉

      • Gelido

        Ogni tanto mi viene il dubbio che la loro “credibilità” sia dovuta in buona parte al fatto che sono inglesi e siccome per noi le popstar sono inglesi ci “crediamo” più facilmente se il concorrente è inglese. Come per gli inglesi che basta che sentono una canzone italiana cantata da un tenore e si convincono che sia pari ad un’aria di Puccini! In sostanza è una forma di provincialismo.

        • Probabile, ma non si può negare che se vuoi essere una popstar internazionale devi cantare in inglese. Quindi certo che sono avvantaggiati. Non è provincialismo, è la realtà dei fatti. 🙂

  • A me manca (Pe)Diluvio!

    • Anche a me! Infatti ora mi sa che lo vado a fare!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: