Il Totomorto di Game Of Thrones

Ci siamo, l’attesa volge al termine: finalmente, dopo dieci lunghissimi mesi sta per ritornare Il Trono di Spade, con una nuova stagione che non farà sconti a nessuno. Game Of Thrones, fenomeno televisivo di questo secolo, è arrivato al sesto anno mettendosi al pari con i libri del fancazzista ciccione bastardo lentissimo George R. R. Martin, quindi da Lunedì 25 Aprile su Sky Atlantic HD nessuno potrà dire di sapere cosa succederà nell’episodio successivo, e meno male.

Questo post contiene spoiler per chi non ha visto le cinque stagioni già andate in onda

La particolarità della serie di punta di HBO è che prima o poi muoiono tutti – Valar Morghulis, appunto – siano povere comparsate messe lì giusto per essere uccisi dopo pochi secondi, siano personaggi principali a cui siamo profondamente legati, vedi Jon Snow, assassinato dai suoi commilitoni in Mother’s Mercy, l’ultimo episodio della scorsa stagione, e lasciandoci tutti a bocca aperta.

jon snow Game of ThronesA chi toccherà questa volta? Tralasciando quegli esseri odiosi che saremo sicuramente felici di veder schiattare (Ramsay Bolton mi leggi?) c’è da temere che anche chi amiamo di più possa fare una brutta fine… andiamo quindi ad analizzare le probabilità di morte dei personaggi principali, misurate in Teste mozzate di Ned Stark.

Tyrion Lannister – Forse il personaggio più amato della serie, Tyrion si trova a dover amministrare Meereen, una città ostile in una terra sconosciuta, facendo le veci di una regina odiata da metà degli abitanti, e con i sicari della sorella a caccia della sua testa. Mi duole dirlo, ma ci sono discrete probabilità che ci rimanga scottato, anche per l’eccessiva curiosità di voler vedere a tutti i costi i draghi, come si capisce dall”ultimo trailer: 2 Ned Stark su 5.

tyrion lannister Game of Thrones

game of thrones

Cersei Lannister – L’abbiamo lasciata incazzata come una biscia, e ora Cersei vuole vendetta ad ogni costo. Io la amo, ma la sua incapacità di gestire gli intrighi è vicina allo zero, e questa volta rischia grosso: nonostante abbia La Montagna a difenderla, dopo la morte di papà Tywin la casata dei Lannister ha perso potere, e con il nuovo Sacerdote che controlla i morti di fame armati c’è poco da scherzare. Inoltre, quasi tutti i nomi recitati da Arya Stark prima di dormire sono morti: che Cersei possa essere la prossima?

giphy Game of Thrones

game of thrones

Jaime Lannister – Dopo aver lasciato il Dorne con il cadavere della figlia nipote sulla coscienza, altre avventure attendono il cavaliere dalla mano d’oro, avventure secondo me non molto rischiose. A meno di non essere subito incenerito dalla sorella Cersei per la morte di Myrcella, credo che Jaime passerà una sesta stagione tutto sommato tranquilla.

jaime lannister Game of Thrones

game of thrones

Tommen Baratheon Lannister – Il giovane Re fantoccio secondo me dura quanto un gatto in tangenziale: come il fratello Joffrey, e così come il padre prima di loro, chi siede sul Trono di Spade fa sempre una brutta fine: il povero Tommen non ha per niente la stoffa del sovrano, soprattutto ora che è senza la protezione della bella moglie Margaery, chiusa in gattabuia, e della madre, troppo impegnata a odiare il resto del mondo.

tommen game of thrones

game of thrones

Sansa Stark – Nella quinta stagione la grande piagnona sì è trasformata in una Dark Lady che sa il fatto suo, riuscendo a fuggire da Ramsay Bolton, il tutto solo grazie ad una tinta per capelli. Ancora in fuga, rischia solo se riacciuffata: a difenderla c’è tutto un regno del Nord che ama lei e la sua famiglia e odia i Bolton: 2 papà Ned su 5.

sansa stark Game of Thrones

game of thrones

Arya Stark – Cieca, ridotta a una sguattera, ma sottoposta ad un addestramento che nemmeno una Charlie’s Angel, la piccola Arya non è più così piccola: rischia comunque qualcosa a causa del suo testardo rifiuto nel non voler abbandonare il suo passato. Quando a Westeros tutti ormai la danno per morta, noi tifiamo per lei.

arya stark Game of Thrones

game of thrones

Brandon Stark – Vi ricordate del fratellino storpio? Ecco, a quanto pare è cresciuto (male) e ha sviluppato i suoi poteri da warg. Anche se avesse ha un ruolo chiave nello sviluppo della storia, non dimentichiamoci che  è pur sempre immobilizzato dalla vita in giù,  circondato da white walkers, senza più l’aiuto di Hodor. A proposito del gigante scemo ma buono, che fine ha fatto? Lo rivedremo, forse in compagnia dell’altro fratello Stark, Rickon?

game-of-thrones-season-6-bran-stark-nights-king

game of thrones

Daenerys Targaryen – L’abbiamo lasciata sporca in mezzo al nulla, circondata dai cavalieri Dothraki di cui un tempo era regina, ma adesso fottesega. Oltre la minaccia immediata, non dimentichiamo i rischi di essere assassinata se dovesse tornare a Meereen. C’è un rischio calcolato che possa essere eliminata, ma Daenerys ha sempre un asso nella manica, anzi tre, belli grossi, e che sputano fuoco.

daenerys targaryen Game of Thrones

game of thrones

Theon Greyjoy – Il povero Reek ha aiutato Sansa a fuggire da Ramsay, e ora il suo destino è legato alla discendente Stark. Si è macchiato di colpe gravissime, è stato torturato fino all’annullamento fisico e psicologico, eppure resiste. Dall’altro lato del mare la sua famiglia, il Clan dei Greyjoy, lotta per il potere delle Isole di Ferro, dimenticandosi all’unico erede di Balon. Theon rischia parecchio, secondo me 4 Ned Stark su 5.

theon greyjoy game of thrones

game of thrones

Margaery Tyrell – La nostra reginetta è tutt’ora imprigionata nelle segrete della cattedrale insieme al fratello, Loras, e nessuno dei due se la passa bene. Accusata di aver alto tradimento ed empietà, dovrà scontare il giudizio dell’Alto Passero, al cui confronto Papa Ratzinger è più gentile di Don Matteo. Cosa succederà agli eredi di casa Tyrell? Non vedo un futuro roseo per i due fratelli…

Margaery Game of Thrones

game of thrones

Melisandre – Per cinque stagioni è sempre stata sempre #FigaComeIlPanico, ma adesso la sacerdotessa del fuoco inizia a dare segni di cedimento: in seguito alla sconfitta Stannis, forse ha perso la fede nel suo dio R’hllor, trovandosi smarrita e senza più uno scopo. Noi vorremmo che resuscitasse Jon Snow, diciamocelo, ma ne sarà in grado? Il primo episodio si intitolerà The Red Woman, e sicuramente si parlerà di lei: 2 Ned Stark su 5.melisandre Game of Thrones game of thrones

Si potrebbe continuare ancora per un’ora elencando tutti i personaggi, ma ho finito le gif. Il bello di Game of Thrones è che proprio non sai mai cosa accadrà, una delizia e una tortura ad ogni episodio. Alcuni personaggi muoiono, altri vengono introdotti: non dimentichiamoci di Brigitte Nielsen Brienne di Tarth, Podrick, Ser Davos, Samwell Tarly, Olenna Tyrell, Petyr Baelish, Missandei e Verme Grigio, Varys, Bronn, tutta la gente del Dorne che spero abbia preso ripetizioni in recitazione, e altri ancora a venire, perché Il Trono di Spade reclama sempre sangue fresco.

Enrico Siringo

Sedicente blogger fin dal 2007, se la sua vita fosse una serie TV si intitolerebbe "The Procrastinator". Arrivo sempre tardi con le serie, e sono il classico binge-watcher che per recuperarle aspetta una bella influenza per spararsi dieci ore non stop davanti allo schermo. Keep calm & Drakarys

Latest posts by Enrico Siringo (see all)

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: