Finalmente arriva il Gender – Masculine Edition

Sono mesi ormai che l’allarme gender è alto, anche se inizia a diventare fastidioso come l’allarme dell’auto del vicino che suona tutta notte perché un gatto si è addormentato sul cofano. Vi dirò che all’inizio sono rimasto incredulo che una teoria del genere potesse anche solo essere vera, ma poi il faccione di Adinolfi mi ha convinto, la mobilitazione del Family Day mi ha quasi commosso e sì, la teoria gender è proprio vera!

3eaf1f90-83f1-0132-3927-0ed3218039b8

In un primo momento ero preoccupato all’idea di dovermi vestire di rosa shocking perché comunque mi sbatte al viso, ma poi ho deciso che, non potendo contrastare l’ondata della lobby gender, avrei dovuto abituarmici. Pensandoci bene mi sono reso conto che gli aspetti positivi sono tanti e mi sento di poter esclamare: “finalmente è arrivato il gender!”.

giphy1

Prima della teoria gender ero un uomo, ora ovviamente che uomo e donna non esistono più sono un gender e basta. Perciò adesso ci saranno tante cose che noi ex-uomini potremo fare e ci cui potremo beneficiare quando invece prima erano riservate solo alle ex-donne. Esaminiamole bene.

Negozi di abbigliamento

Per millenni ci siamo dovuti sentir dire che all’uomo non interessa la moda e curarsi nell’abbigliamento. Salvo poi la collega donna che ti si presenta in ufficio con lo smanicato di lana dolce vita con i pallini che sembra uscito da un giro di lavatrice a 90° durato due giorni. Il problema vero è però sempre stato un altro e ora finalmente potremmo risolverlo. Basta dover arrampicarsi fino all’ultimo piano senza ascensore del grattacielo di Zara per raggiungere il reparto uomo, o peggio ancora nello sgabuzzino sotto scala per fare shopping tra quella selezione di quattro stracci contati della collezione di due anni prima. Da adesso avremo anche noi ettari di negozi in cui fare shopping, particolare non da poco, alla metà del prezzo.

giphy

Carrellino della spesa

Lusso finora riservato solo alle signore over 60 di provincia, o a quelle di città povere che non possono permettersi la consegna a domicilio di Esselunga, con la teoria gender il carrellino della spesa diventerà un comfort accessibile a tutti. Soprattutto per noi poveri ragazzi fuori sede senza macchina che a fine mese non possono permettersi più l’enjoy per ogni minimo spostamento. Ora potranno comodamente andare a fare la spesa con il tram caricando nel proprio carrellino con rotelle tutta l’occorrente per le migliori ricette di Una cucina per Chiama.

giphy (2)

Situazione ufficio

Mettendo un attimo da parte la questione emancipazione che tanto con il gender sarà superata, fino a ieri che il gender sembrava una cosa assurda ero davvero pieno dei privilegi delle donne in ufficio. Intanto quei nove mesi di gravidanza, più il primo anno del bimbo, più l’allattamento, l’asilo nido, la crisi post parto e l’offerta dei pannolini che proprio non si possono perdere e quindi a lavoro mai. Parole che potrebbero sembrare maschiliste, ma grazie a Dio il gender mi ha guarito visto che i maschi non esistono proprio più. Cosa importantissima, adesso non devi più per forza essere gentile con tutte le colleghe perché se le becchi nei giorni di ciclo rischi di ritrovarti la macchina rigata fino al manubrio del cambio. O per lo meno puoi fare lo stesso.

ezgif.com-crop

Se siete donne e volete scoprire quali vantaggi vi aspettano grazie al gender, cliccate qui

clippermark
Ho 26 anni e sono nato in Abruzzo anche se negli ultimi anni ho iniziato a cambiare città come le mutande. Vado spesso in Germania per cercare di capire come mai mettano l’ananas sulla pizza ma voglio viverci da quando ho scoperto che mi piace. Da ormai 4 anni scrivo ricette sul mio blog "Una cucina per Chiama" ma tutto è iniziato quando da piccolo ho visto in TV Antonella Clerici: io però ho imparato a cucinare. Dicono di me: "stai sempre in giro", dico di loro: "fatevi i cazzi vostri".
clippermark

@clippermark

Fatto della stessa materia di cui sono fatti i refusi. #nonprendiamocisulserio
clippermark

Commenti via Facebook

comments

  • Vabbè ma chi non segue al giorno d’oggi Una Cucina per Chiama?

    • Non saprei… forse neppure Chiama? Io la seguo comunque. <3

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: