La mattanza delle coppie

Cari amici telespettatori bentornati in questo abisso di ignoranza altrimenti noto con il nome di Sipario, l’unica rubrica italiana che @carmelitadurso ha definito “the next big thing”. Siamo oggi qui riuniti in questa tavola rotonda per raccontarci un po’ la rava e la fava dei nostri beniamini, e fortunatamente purtroppo per parlare anche oggi di tragedie e separazioni, sempre però con delicatezza e con un sorriso autentico e sincero sulle labbra.

Il main break up della settimana, che ha colpito come un fulmine a ciel sereno tutto il jet set internazionale, è quello tra Katy Perry e John Mayer, che mercoledì scorso hanno deciso di chiudere una relazione che andava avanti da molto tempo, relazione tra l’altro particolarmente pubblicizzata e apparentemente felice, tanto che la proposta di matrimonio sembrava dovesse arrivare da un momento all’altro. E invece no, carissimi, che ci serva da lezione: le cose belle non durano mai per sempre, quindi non ci resta che fare come la Katy e andare in giro per il mondo vestiti come deficienti anche se ormai ci avviciniamo ai 40. Detto questo, voi sapete bene che le popstar non possono e non devono assolutamente avere una vita coniugale serena e che devono sacrificare completamente la loro persona all’industria dell’intrattenimento, quindi non posso che essere felice di questa separazione. E intanto in Minnesota Taylor Swift sta accendendo falò con la sola imposizione della sua vagina.

robin-thicke-that-grape-juice2Altro drama che però puzza lontano un miglio di infima poracciata è l’improvvisa separazione tra Robin Thicke e Paula Patton, che hanno messo la parola FINE a un matrimonio di 8 anni. A quanto pare, il tracollo della loro relazione è cominciato ai VMAs dell’anno scorso, quando Robin ha fatto l’ormai infamous duetto con Miley Cyrus: quella twerkata (e tutta la risonanza mediatica che ne è seguita) ha infatti umiliato la moglie, che evidentemente mese dopo mese ha visto vacillare le proprie sicurezze nel rapporto. Sta di fatto che in queste ultime ore il bello e bravo Robin sta facendo di tutto per riconquistare la moglie, rilasciando interviste a destra e a manca come un’Amanda Knox qualsiasi. Com’è come non è, a me tutto questo sembra solo uno stunt per far tornare il cantante di nuovo sulle pagine dei rotocalchi: dopo il successo di Blurred Lines chi se l’è più inculato?

Chi invece sta passando momenti de fuego, è la nostra cara amica Rihanna, che in quel di Parigi si è rivista on e off stage con il suo ex Drake: la cantante è infatti salita sul palco durante un concerto di lui e ha iniziato a fare la porca davanti a tutti i fan duettando su Take Care. Si dice inoltre che una volta finito lo show, i due si siano scambiati una manciata di malattie veneree in albergo: che siano quindi tornati insieme? Lo scopriremo presto quando Chris Brown uscirà dalla rehab.

Annunciamo infine la nascita del terzo figlio di Gwen Stefani, che dopo una gravidanza record di tre mesi circa ha già messo al mondo un simpatico maschietto. Tante felicitazioni alla coppia, ma ora cara Gwen torna al tuo peso forma di 35 chili e butta fuori un nuovo album grazie.

Sapete cos’è veramente creepy (intendo oltre al fidanzato di Mary Kate Olsen)? Dormire in una casa dove è stato ammazzato qualcuno. Evidentemente però non la pensano così i coniugi più sobri del mondo: sto parlando ovviamente di Victoria e David Beckham, che dopo mesi e mesi di trattative sono giunti all’accordo per l’acquisto della big big mansion di Miami Beach dove fu ucciso Gianni Versace. Per quei du spicci di 60 milioni di dollari, i nostri beniamini hanno acquistato la villa, che suppongo servirà per le loro vacanze estive. Ora serve solo un’impresa di pulizie per scrostare schizzi e macchie di sangue dalle pareti e bon, come nuova! Bravi!

1251228977_katherine_heigl_290x402Ora chiudiamo con una notizia triste e deprimente perché è questo il sentimento che mi piace lasciare nel cuore e nella mente dei miei lettori alla fine di ogni episodio di Sipario. Protagonista della storia più triste di tutte è la nostra ex BFF Katherine Heigl, già ex numero uno nella lista delle persone più antipatiche di Hollywood e recentemente entrata nella top ten delle persone con cui nessuno vuole più lavorare (giuro, non ho voglia di cercarvi le classifiche ma è così). Sta di fatto che la nostra attrice, una che dieci anni fa era tra le più pagate di Hollywood ma che ha poi commesso l’errore di buttare merda ovunque (celebre il suo sfogo contro gli sceneggiatori di Grey’s Anatomy accusati da lei di scrivere brutti episodi), è oggi tornata alla misera ribalta per aver messo su una piattaforma di crowdfunding il suo ultimo film a basso budget. Il film, già girato, ora aspetta di essere distribuito: per farlo servono soldi, e l’obiettivo è quello di tirare su 150mila dollari, ma a 27 giorni dal via ne sono stati raccolti solo 33 mila. Se volete partecipare inviando bonifici a Katherine Heigl potete cliccare qui o rivolgervi direttamente alla Caritas di Bel Air.

Siamo giunti alla fine della puntata, miei carissimi stupidini: mi raccomando stasera tutti frizzantinieinvece per la serata degli Oscar e ricordatevi che per essere felici dovete sempre avere a mente che la vita fa cagare anche se sei ricco e bello! Vi voglio bene tutti, XOXO

Sipario (app)

[L’archivio di Sipario]
[Il Tumblr di Filodrama]

Filodrama

Sono nato sabato grasso di Carnevale e vabbè, ho già detto tutto. Mi piacciono le montagne russe e i parchi di divertimento, la perfezione degli alberghi, le poltrone. Non mi piacciono le persone che vincono nella vita. Ho un brutto rapporto con l’entusiasmo, nel senso che non ce l’ho quasi mai e quando mi viene sarebbe meglio non averlo. Ho studiato cinema ma faccio tutt’altro, non colleziono cose simpatiche e non ho un hobby da rivendermi nelle conversazioni con la gente. Vivo a Milano, e la amo senza riserve.

Commenti via Facebook

comments

  • Ilalicious

    Fuego! Oddio, sono deceduta appena ho visto la Marcuzzi!

    • Filo

      stasera c’è il grande comeback dell’Alessia <3

    • Ma tu eri già nata?

      • Ilalicious

        Ma sì! Ed ero già appassionata di tv trash!

  • sissosuperstar

    <3

  • Che mestizia che hai infilato nel mio cuore con la notizia della Katherine Heigl.

    • Filo

      ma infatti non sapevo se scriverla o meno quella notizia, ti ho pensato e non volevo ferirti

    • Lei me la ricordo splendida in quel capolavoro di “Capodanno a New York” che ancora mi chiedo perché non abbia vinto 1000 Oscar

  • Io tristissimo per la Katherine che aveva il mondo in mano e ora, a giudicare da come deve finanziarsi il suo filmetto, non ha in mano più neppure l’uccello floscio di un produttore…

    Una domanda mi sorge spontanea… siamo certi che Versace sia morto IN casa? Purtroppo non ho ancora visto il capolavoro definitivo “house of Versace”, ma io chissà perchè me lo immaginavo ammazzato in veranda. In quel caso la casa è già pronta, una passata di swiffer e passa la paura.

    Concludo dicendo che la moglie di Robin è na poraccia estrema se dopo 8 anni si fa venire le menate per una adolescente che strofina il culo su suo marito… voglio dire… 8 ANNI? io dopo otto anni manco se mio marito fosse Apollo in persona avrei ancora voglia di strusciarmici…

    E a proposito di strusciamenti, vorrei concludere TRIONFALMENTE il mio commento annunciando (ok… vantandomi) ai 4 venti di aver invertito il processo di rivergination che da un paio di mesi mi stava affliggendo. Il punto chiave di questa cosa è stato passare la serata di ieri con un CRISTONE TURCO di 100 kg di muscoli che non si è fatto certo troppi scrupoli. Gioia e Gaudio nella terra di mezzo.

    Good night and good luck 🙂

    • Filo

      1) sto molto male per la tua chiosa
      2) versace in effetti mi sa che è morto tipo in giardino o nel patio, solo che dovevo un po’ romanzare la notizia per renderla interessante altrimenti sai la noia di una news immobiliare

      • 1) L’idea era quella, in effetti 🙂
        2) io NERO alla sola idea di non possedere una casa con patio… cioe’ se non hai il patio non sei proprio nessuno
        3) ma quando cazz esce l’album di Robyn + Royksopp? Cosi’… ci stavo pensando or ora… 🙂 Avro’ bisogno di canzoni donnamerdiane per quando il turcone si stufera’ di me.

    • Vabbe’ ma tu sempre più stratop. Dovrebbero fare uno spinoff di Looking incentrato sulla tua vita!

      • Hai visto? son tornato in grande stile 🙂
        Comunque io lo dico sempre che è a me che dovresti offrirmi tipo 1000 rubriche… solo che poi Google smetterebbe di indicizzarti il blog per turpiloquio, sesso estremo e razzismo spicciolo 🙂

        • Già mi capita a volte di dover “contrattare” con Fabry cosa scrivere e cosa no 😀

          • va beh vorra’ dire che mostrero’ tutto senza censure nel mio personal spin off di Looking: io che me faccio monta’ da Russell Tovey de sopra de sotto de fianco in tutti i modi insomma 😛

          • Ma chi è? Il capo?

          • Si è il capoooooo!! Lo amo totalmente… ha un accento assurdamente sexy, du orecchie da aggrapparcisi per non cadere, e è carinissimo 😛

          • Diciamo che là dentro è il meno peggio insieme a Johnatan Groff 😀

          • Va beh non e’ il classico BELLONE, pero’ cazzo che voce… il Johnatan non mi smuove l’ormone, ma certo e’ meglio degli altri casi umani che davvero non so dove li han trovati. Spero ci sia presto un’epurazione di tutta la parte latina del cast perche’ come sai io non amo il genere… Il 40enne poi non parliamone, sembra un village people dimagrito.

          • È da molti anni che manco da San Francisco, ma credo sia una caratteristica della città. Quindi non facciamoci troppe illusioni 🙁

          • Guarda io a San Francisco non ci sono ancora stato, dovrei rimediare quest’anno… diciamo che di new york ho dei bei ricordi, e anche di un paio di altri posti, ma tutta la west coast me manca 🙁
            Certo se è un brulicare di latini e baffuti giro i tacchi e me ne vado, che sò na siggnora io, mica me posso aiutà co na shputazzahhhh 😛

  • Ilbrembils86

    quanto amerei una coppia John Mayer + Ke$ha.

  • LeoneLewis

    sai che non pensavo che Katy Perry e John Mayer potessero lasciarsi così presto? anche perché lui è esattamente la tipologia di lei, ossia un uomo che sembra sempre sporco, e inoltre avevano un’intesa sessuale fortemente rumorosa, da meritarsi le denunce dei vicini.. ma tant’è

    • Filo

      non so, il fatto che lui sia l’ex boyfriend di mezza hollywood mi incuriosisce diciamo.

      • Guest

        in che senso?

        • Filo

          nel senso che evidentemente deve avere delle doti che noi profani non riusciamo a vedere!

          • Qualche altro blogger direbbe: “PACCO MONSTER”

  • Pingback: Walk walk fashion baby | Così è (se vi pare)()

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: