S04E11 – The Sad Wife

Almeno una volta all’anno vi parlo di “The Good Wife” e c’è un motivo, è una delle migliori serie americane in onda in America. Dalla prima stagione è l’unica serie che, anno dopo anno, è riuscita a stravolgersi e migliorare in modo sempre sorpendente. Dopo la scorsa stagione, la quinta, pensavo fosse impossibile riuscire a raggiungere un nuovo apice ma nell’ultimo episodio, “Winning Ugly“, gli autori sono riusciti a stravolgere nuovamente tutto.

Già dall’inizio della stagione gli spettatori avevano capito che questo sarebbe stato l’anno definitivo dei cambiamenti, l’anno scorso era morto uno dei protagonisti, Alicia Florrick aveva intrapreso la strada politica e il nuovo studio legale Florrick-Agos non aveva raggiunto con facilità il successo sperato. In quest’episodio, dopo la vittoria di Alicia come Procuratore di Stato, la “brava moglie” si trova a dover rispondere ad accuse di frode e ad uno scandalo sessuale dopo che le sue email con Will Gardner (ex capo, amante e amico di Alicia) vengono rese pubbliche. Alicia, grazie all’aiuto del famoso e amato avvocato Spencer Randolph (interpretato dal grande Ron Rifkin) cerca di difendersi dalle ingiuste accuse di frode ma scoprirà che la vita politica in cui ha appena messo piede non è e non sarà mai onesta come lei vorrebbe. È proprio il suo partito politico, quello democratico, quello che l’ha voluta per la candidatura a scagliarsi contro di lei e a quel punto è tutto impossibile e tutto scritto, Alicia Florrick viene disegnata come colpevole e obbligata a ritirare la sua candidatura.

Minuto dopo minuto quest’episodio tiene con il fiato sospeso perché tutto ciò che avviene è inaspettato e Alicia Florrick torna all’inizio della sua storia, in cui è sola e senza prospettive. Diane Lockhart, investigata invece per aver consegnato in sede di giustizia false prove, rischia di essere radiata dall’albo e pronuncia una frase emblematica di tutto l’episodio: “Ed eccoci tornati indietro, all’inizio.

Winning Ugly” è un episodio perfetto e una critica spietata alla politica americana, fatta di bugie, piani e ingiustizie che gli elettori non conosceranno mai. Punto di forza della serie e di questo episodio in particolare è Julianna Margulies, un’attrice spettacolare e probabilmente la migliore attrice televisiva di sempre. In sei anni di “The Good Wife” è sempre stata impeccabile e in episodi come questi dà il meglio di sei, è impossibile non affezionarsi al personaggio di Alicia Florrick e sentirla parte della propria vita. Di solito, in una serie tv, mi capita di piangere per una morte o un addio, ma alla fine di questo episodio non son riuscito a trattenere le lacrime per una donna distrutta.

VOTO

Sarah Paulson farà parte del cast della quinta stagione di American Horror Story, Hotel. In “Hotel” vedremo finalmente la Paulson in un ruolo diverso, quello della cattiva. Anche Kathy Bates sarà tra le protagoniste di Hotel, nel ruolo del capo dell’Hotel.

L’anno scorso durante gli Upfronts vi avevo parlato di Emerald City, un adattamento moderno del Mago di Oz. Otto mesi fa la NBC, il network dove sarebbe dovuto andare in onda, ha cancellato la serie prima di essere ancora iniziata. Questa settimana il network ha deciso di fare un passo indietro e ha ordinato 10 episodi della serie. Sembra che il progetto fu cancellato per divergenze tra lo scrittore/produttore esecutivo Josh Friedman e la NBC. David Schulner (“The Event”) ha preso il posto di Friedman come showrunner.

Giacomo Gianniotti (Lord Julien in “Reign“) si unirà al cast di “Grey’s Anatomy” in un ruolo ricorrente. Non ci sono ancora dettagli sul ruolo dell’attore italiano, sappiamo solo che è davvero bono (vedere “Il bono della settimana” sotto.)

Dopo la prossima uscita dal cast di Archie Panjabi (Kalinda) di “The Good Wife” ci sarà bisogno di un nuovo investigatore privato e sembra che a prendere il posto della tanto amata Kalinda sarà l’attrice Cush Jumbo (“Torchwood.”) Se l’attrice sarà scelta il suo ruolo inizierà nella settima stagione, che però non è ancora certa visto gli ascolti deludenti dello show.

Questa settimana sono stati rilasciati i promo per il ritorno di “Orange is The New Black” e “True Detective” e per le nuove serie “Scream” di MTV. Eccoli:

Orange is The New Black

True Detective

Scream

Buone notizie per i fan di “Orange Is The New Black“; “Veep” e “Last Man on Earth.” Le serie sono state rinnovate rispettivamente per una quarta, quinta e seconda stagione.

Domani, Sabato 18 Aprile, inizierà su BBC America la terza stagione di 10 episodi di “Orphan Black.”

 

Tra le hit della settimana ci sono “The Flash” e “iZombie” della CW. Il primo ha ottenuto un ottimo rating di 1.4 mentre il secondo 0.8, entrambi i risultati hanno portato la CW a battere la FOX, network più importante rispetto al nuovo canale. Unico grande flop della settimana è quello di “Revenge”, che nell’episodio andato in onda domenica scorsa ha ottenuto un pessimo rating di 0.9. I fan della serie si preparino ad una molto probabile cancellazione.

 

Le foto della settimana sono le immagini sul set di “The Vampire Diaries” di Nina Dobrev durante le sue ultime scene. L’attrice infatti dopo la season finale di questa stagione abbandonderà la serie. Nina ha scritto su instagram “C’è ancora molto da fare prima di finire questo progetto e vi prometto che saprete tutte le mie esperienze durante il prossimo mese mentre ci avvicianiamo alla season finale. Voglio condividere questo addio con tutti voi.

La guest della settimana è Christina Aguilera che, a partire dall’episodio andato in onda mercoledì, è protagonista di tre episodi di “Nashville.” La cantante interpreta Jade, una cantante pop che vuole darsi al country.

Il bono della settimana è l’attore italiano Giacomo Gianniotti che entrerà a far parte del cast di Grey’s Anatomy per un ruolo ricorrente.

La canzone della settimana è “The Real Thing” di Christina Aguilera, canzone inedita per il suo ruolo in “Nashville.” Ecco l’esibizione tratta dall’episodio andato in onda mercoledì.

Jay R. Ferguson (Stan Rizzo in “Mad Men“) è il cugino di Stacy Ferguson (Fergie dei “Black Eyed Peas.”)

Screencap tratta dall’episodio di “Nashville” andato in onda Mercoledì 8 Aprile sulla ABC.

Per questo venerdì è tutto. Buona settimana telefilmica e ricordate: “who needs a life when you have television”.

Fabrizio.

[Seriesly? vi da appuntamento tra due settimane.]

Seriesly[Segui Seriesly? su Twitter o Facebook per rimanere aggiornato su tutte le novità]
[Segui Fabrizio Busillo su Twitter]

Fabrizio Busillo

Fabrizio. 25 anni. Laureando in Scienze Della Comunicazione. Amo tutto ciò che è arte e un po' meno le persone. Troppo spesso ad una serata fuori casa preferisco il divano, un bicchiere di Pinot Grigio e un buon telefilm. Il mio motto è "Who needs a life when you have television?"

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: