RuPaunza’s Drag Race (All Stars 2×04)

Oh, you wanted a twist, eh? C’mon, lettori del Signor Ponza, let’s get SICKENING! E che twist che abbiamo avuto durante questa puntata. Salve a tutti e benvenuti a una nuova puntata del #RuPaunzasDragRace. Ho deciso di parlarne oggi, piuttosto che non ieri sera, per dare a tutti la possibilità di vedere l’episodio con calma perché, oh boy, questa volta sono riuscito a malapena a tenere la parrucca sulla testa.

vlcsnap-2016-09-17-18h18m41s62

PA(I)RODIES, HENNY

Dopo l’eliminazione della scorsa settimana di Ginger da parte di Alyssa, il caos regna nella werk room. Alcune queen, ma principalmente Phi Phi, accusano Alyssa di non essere stata ai patti presi in precedenza. Ma se la quinta stagione ci ha insegnato qualcosa è che don’t come for Miss Edwards, che con sicurezza difende la sua decisione di aver voluto dare una seconda chance a Katya, in virtù dei buoni risultati nelle puntata precedenti.
A calmare gli animi (ma neanche troppo) arrivare Ru, che annuncia la sfida della settimana: le ragazze dovranno prendere parte a Shequels, sequels di iconici film americani. La sfida si svolge a coppie, per cui ad Alaska e Alyssa capita ‘Wha’ Ha’ Happened To Baby JJ’ (‘Whatever Happened To Baby Jane’), a Phi Phi e Roxxxy viene assegnato ‘Showsquirrels’ (‘Showgirls’) mentre Katya e Detox si ritrovano con ‘Welma & Weezy’ (‘Thelma & Louise’).
Anche questa volta viene saltata nettamente la mini-challenge e non ne sono molto contento. Il ritmo dell’episodio viene un po’ stravolto e la puntata risulta un po’ monotematica. Ma cosa vogliamo farci? Choices.

picmonkey-collage

Come da copione in Drag Race, ci vengono mostrate i corti mentre vengono girati. L’elemento che un po’ accomuna le rehersal di tutte le coppie è che chiaramente una delle due risulti l’elemento debole della scena. Roxxxy fatica ad entrare nel personaggio, Katya continua a dimenticare le proprie battute, mentre Alyssa e la sua pronuncia sbiascicata continuano a interrompere le riprese. Al contrario, Phi Phi, Detox e Alaska rubano presto la scena. Con Michelle e Todrick che aiutano le aspiranti attrici, però quasi tutte riescono ad arrivare a fine riprese al livello del loro partner. Durante tutte le puntate possiamo notare quanto alto sia il livello della competizione: nessuna performance debole è davvero debole, a riprova della quantità di talento in ballo in questa stagione di All Stars.

vlcsnap-2016-09-17-20h29m13s58

2 OUTFIT IS MEGL CHE UAN

I corti vengono mostrati insieme alla sfilata dell’episodio: category is… RUVEAL! Ispirata all’iconico double-outfit di Violet Chachki nella mini-challenge del primo episodio della settima stagione, le queen sono sfidate a presentare un cambio di outfit direttamente sul main stage, nel modo più #PZSQ (da domenica 18 settembre su Radio Stonata) possibile. Giudice d’onore della puntata, la sempre #PZSQ (ore 20:00, non mancate) Nicole Scherzinger, altrimenti conosciuta come ‘quella che canta delle Pussycat Dolls’. Vorrei però soffermarmi un attimo per parlare della bellezza di Ru in questo episodio: capelli, fascinator, trucco, vestito. BITCH, I AM GAGGIN. Slay me, Mama Ru. Slay me.

vlcsnap-2016-09-17-20h29m37s36

Purtroppo l’unico GAG è proprio Ru, perché sulla passerella non viene portato niente di troppo #PZSQ (chi non l’ascolta, è solo una Serena Cha Cha), il che è un gran peccato. Se Phi Phi almeno ci prova, ma senza risultati sensazionali, Roxxxy e Detox cadono un po’ nel tranello del ‘bello ma basic’. Belle invece le idee dietro i look di Katya (‘Rosemary’s Babushka’) e Alyssa, ma con un’esecuzione pigra e approssimativa. E sebbene Alaska mi abbia fatto urlare con il ritorno in vita di Lil’ Pound Cake, il reveal in sé non è stato particolarmente riuscito.

vlcsnap-2016-09-17-20h29m33s250

Sulla base della performance recitativa e del look scelto, le queen vengono giudicate, con Detox unica a risultare salva, mentre Phi Phi e Alaska salgono sul podio delle top 2 e Alyssa, Katya e Roxxxy invece vengono spedite tra le bottom 3. Dopo un lipsync for your legacy sulla base dell’iconica Got To Be Real di Cheryl Lynn (presente in Paris Is Burning, che se non conoscete sashay way SUBITO), Alaska vince la sfida ed elimina, seppur a malincuore. Avendo sempre sostenuto l’accordo preso durante il primo episodio di far riferimento ai pareri dei giudici, Alaska prende questa decisione, nonostante sia costretta ad eliminare un’amica. Così miss Edwards sashay away, anche se…

vlcsnap-2016-09-17-20h30m17s176

Tornate nella werk room, Phi Phi rivela di aver scelto anche lei Alyssa, appunto in quanto più criticata dai giudici, sia durante le riprese che in passerella. E mentre la discussione sui perché dell’eliminazione va avanti… FACE CRACK OF THE MILLENNIUM! Le 4 queen eliminate (Coco, Tatianna, Ginger ed Alyssa) appaiono dall’altra parte dello specchio principale della stanza, lasciando shoccati tanto noi spettatori quanto le queen ancora in gara. Sembra che l’ora della vendetta promessa da Ru sia ormai arrivati, ma dovremo aspettare un’altra settimana per capire in cosa consisterà veramente…

vlcsnap-2016-09-17-20h30m34s97

FUN FACTS:

– Nell’episodio abbiamo 2 guest star d’eccezione, entrambe in Wha’ Ha’ Happened To Baby JJ: la prima è Big Freedia (l’infermiera nera), artista di New Orleans definitiva spesso regina del genere bounce, che non solo ha collaborato musicalmente con Ru, ma la cui voce è stata anche campionata nel video di Formation di Beyoncé. La seconda è Victoria “Porkchop” Parker (la testa nel vassoio) prima queen a sashay away nella storia di Drag Race, e per questo iconica a tavolino;

– La frase ‘Always & Forever, Alyssa Edwards’, pronunciata da Alyssa prima di andare via, è la sua catchphrase resa famosa dal web show ‘Alyssa’s Secret’. L’essere ‘a lovely fifth alternate’ invece rimanda alla presentazione di Alyssa in ‘Meet The Queens’, preview di All Stars 2, proprio in riferimento all’essersi classificata sesta anche durante la quinta

– Anche in questo episodio durante il lipsync Alaska indossa stivaloni invece dei tacchi;

– Il nome dei 3 film presi in prestito per i sequels non viene mai pronunciato ma soltanto accennato, per motivi di copyright;

– L’errata pronuncia di ‘sash’ da parte di Roxxxy è ancora più esilarante ricordando invece la sua pronunciata sbagliata di ‘sequins’ durante la quinta stagione.

E anche oggi eccoci arrivati alla fine di questa ruview. Con un cliff-hanger come quello che ci è capitato questa settimana, non possiamo che aspettare con il fiato sospeso la prossima puntata. Quante teste rotoleranno? Come potranno ritornare in gara le queen eliminate? E perché Ginger sembra sempre Adele anche quando non ci prova? Beh, questo e molto altro lo scopriremo soltanto nel prossimo episodio, intanto io vi saluto e mi raccomando: be fierce, and don’t fuck it up.

vlcsnap-2016-09-17-20h45m26s49

Sebs

Sebs

Studente di cinema sardo trapiantato a Bologna. Tra i miei interessi rientrano le serie tv, le drag queen e la continua lotta contro il regime patriarcale. Rispondo anche al nome di Alaska Thunderfuck o Trixie Mattel, but you can call me Joanne.
Sebs

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: