Benvenuti nel nuovo Signorponza.com

Con grande soddisfazione vi do (e vi diamo) il benvenuto nella nuova versione di Signorponza.com. Mettetevi comodi e fate come se foste a casa vostra, ma giù i piedi dal tavolino.Thank YouQuello che vedete è il risultato di varie settimane di lavoro dietro le quinte, di mesi di brainstorming e di scambi di idee all’interno della Redazione e di un perenne stalking del sottoscritto a chiunque capitasse a tiro. È inevitabile dunque iniziare ringraziando tutti coloro che fanno parte di questo team/squadra/redazione/famiglia/vabbèoranonesageriamo.

Il cambiamento più evidente riguarda il tema e, in generale, gli aspetti grafici che caratterizzano il sito. Il nuovo tema vuole farcela sentire ancor più magazine che mai, roba che i vertici di Buzzfeed ci hanno già chiamato per chiederci consigli per aprire l’edizione italiana del celebre sito che copia Signorponza.com.

Una grande novità è il cambio di logo, a partire dal quale abbiamo impostato un rebranding complessivo che levatevi che riguarda non solo il sito, ma anche i canali social. Ringrazio in questo caso Marco Bertoletti che ha realizzato loghi e grafiche, traducendo in qualcosa di tangibile (e bello da vedersi) le nostre idee confuse e molto molto astratte.

Troverete quindi i nuovi coloratissimi loghi anche sulla pagina Facebook (che ora si chiama “Signor Ponza Blog“) e sul nuovissimo account Twitter dedicato solo ed esclusivamente al blog (@signorponzablog). In questo modo, a differenza di quanto accade sul mio account personale (@signorponza), troverete solo e soltanto i post pubblicati sul blog e gli altri aggiornamenti che riguardano Signorponza.com (sicuramente più interessanti degli aggiornamenti sulla mia vita).

Ma veniamo alla parte più importante: i contenuti. Continueremo ad occuparci di tutto ciò a cui vi abbiamo abituato in questi anni, ma cercheremo di farlo in modo sempre più attuale e fruibile. Abbiamo innanzitutto riorganizzato le categorie all’interno delle quali ritroverete tutti i contenuti che ci contraddistinguono. Non troverete più le rubriche in senso stretto, ché ormai avevano fatto il loro tempo (oltre ad essere state fonte di ispirazione per molti, rendendoci ancor più orgogliosi). 

Ritroverete invece tutti gli autori a cui vi siete affezionati in questi anni. Con la differenza che sarà sempre più frequente poter leggere loro interventi anche su altri argomenti. Ci saranno inoltre delle novità nella Redazione come sa già chi ha seguito la pagina Facebook nei giorni scorsi: Clippermark ed Endymion si uniscono a questo simpatico gruppo di matti da me capitanato, aggiungendosi agli altri ingressi recenti che avete già conosciuto nelle scorse settimane (Marco, Ilcasalani, MaxxeoChiarameel e Enrico). In questi giorni leggerete i loro debutti, ossia il miglior biglietto da visita che possiamo offrirvi.

Questo sito è nato tanti anni fa come un blog personale, ma sta diventando sempre più un blog collettivo, fatto di persone e di opinioni diverse. E il plurale mi è sempre piaciuto molto di più che il singolare.

Abbiamo dunque cercato di mettere insieme vecchio e nuovo, innovare e rinnovarci senza dimenticare chi siamo e da dove veniamo (veniamo tutti da Window Live Spaces, più o meno).

Volendo fare i conti, questa che inizia oggi è la nona stagione di Signorponza.com e, forse, siamo ancora qui perché nessuna nuova stagione è stata uguale alla precedente.

E preparatevi perché nel 2017 festeggiamo i dieci anni.

Buona lettura (e buon divertimento, spero)!

Signor Ponza

PS: Sono gli ultimissimi giorni per votarci ai Macchianera Italian Awards 2015 nella categoria “Miglior Community” ed evitare di farci arrivare ultimi.

Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi

Commenti via Facebook

comments

  • Bellissimo template, chiaro, veloce, intuitivo e grande importanza alle immagini.
    L’unico neo: il logo. Ragazzi, voglio un logo pazzesco. Che è ‘sta scritta sempliSCe?
    SempliSCe a chi?!

    • Non dimenticare che siamo ragazzi semplici che arrivano dalla periferia!!! 😛

      • E ricordiamo di cambiare pure l’avatar di Disqus!

        • ENNO’! L’avatar di Disqus resta quello se no troppi cambiamenti e vado in panico! Per me Ponzie ha proprio quelle sembianze anche nella vita reale! Cioe’ so com’e’ realmente ma se penso a lui penso all’avatar!!!

          • Io da precisino in effetti vorrei cambiare anche quello 🙂

        • Ecco fatto!

  • Io IMPAZZITO per il logo, tipo che voglio NAO le magliette tutte ricoperte di simbolini colorati in modo che non ci sia piu’ alcun ragionevole dubbio sul mio ruolo sessuale favorito <3

    3 Highlights:

    – "Non troverete più le rubriche in senso stretto, ché ormai avevano fatto il loro tempo" = con le rubriche si saltavano gli appuintamenti uno si e tre pure quindi ciao rubriche si scrive quando se ne ha voglia.

    – "il plurale mi è sempre piaciuto molto di più che il singolare". PONZA PORCA. Anche a me.

    – Su Clippermark ho il mio riserbo perche' io comunque volevo Sonia Peronaci <3

    Vi amo, andate e non deludetemi, fate come se fossi la vostra Annaliese Keating e voi i miei Connor Walsh.

    • Conoscendo @clippermark:disqus che è una persona che se le lega poco al dito, non vedo l’ora che legga il tuo commento! 😀 A breve arriverà anche il merchandising ufficiale!

      • Favoloso, voglio al piu’ presto andare a letto vestito solo di due gocce di Eau de Ponza e sfoggiare un total look “Ponza & friends” quando vado al lavoro.

    • Per questa affermazione potresti fare la fine del bambinello ieri sera portato dalla coppia de #iCompagni. Per maggiori info clicca qui

      • No dai Clippermark ti adoro rosolami tutto <3

      • PS notare come ora che e’ passato dalla parte del padrone Clippermark non spamma piu’ il suo blog nei commenti ma direttamente linka altri post del Signor P. Amore infinito <3 <3 <3

        • Perché ancora non avevi visto il suo post di debutto!

          • Vero, mi sono subito ricreduto! <3

  • Ci tengo a precisare per dover di cronaca che, nonostante la mia giovanissima età, anche io avevo un Windows Live Spaces e quindi sono del tutto qualificato a far parte del mondo dei bloggerz

  • Pingback: La famiglia di Signorponza.com diventa sempre più grande - Signorponza.com()

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: