“Una Nastro Azzurro Con”, il contest per poter portare lontano le idee

Si fa presto al giorno d’oggi a dire “Startup“. Da un lato questo è un segnale positivo, perché significa che ci sono tante idee in giro che cercano di essere tradotte in qualcosa di concreto (i più superficiali, come me, potrebbero anche dire “tradotte in soldi”). Da un altro punto di vista c’è il rischio che si diffonda sempre di più il messaggio che passare dal “vorrei” alla startup sia una passeggiata, quando in realtà per concretizzare le idee serve tanto lavoro e anche, perché no, una buona dose di competenze.

QUINDI. Se sentite di avere un talento, un’idea geniale, uno spunto che potrebbe cambiare la vostra vita (ma anche quella degli altri) nei settori Moda, Food, Tech o Design, Nastro Azzurro ha pensato proprio a voi.

Il contest ‘Una Nastro Azzurro Con’ nasce proprio pensando alla cosiddetta “Moving Forward Generation“, la generazione di giovani brillanti e pieni di idee pronti a conquistare il mondo, esattamente come ha fatto la birra italiana più bevuta all’estero. Sul sito www.nastroazzurro.it sono stati raccolti e votati dagli utenti i progetti più interessanti e innovativi che sono stati poi valutati da una giuria di esperti. Da questo processo di selezione sono stati scelti 4 vincitori (uno per categoria) che, a partire da settembre, parteciperanno su Sky al programma televisivo Una Nastro Azzurro Con che decreterà il vincitore assoluto del concorso.

Il fortunato vincitore avrà l’occasione di partecipare a un corso di tre settimane per 2 persone presso Mind The Bridge, prestigiosa start up school di San Francisco. Quindi è anche un’ottima occasione per portare lontano, iniziando oltreoceano, le proprie idee. Infatti, lo slogan scelto da Nastro Azzurro per la campagna (e il relativo hahstag) è #TiPortaLontano.

Siete quindi tutti invitati a darci dentro con gli hashtag e, se l’iniziativa vi sembra interessante, a condividerla sui vostri social e commentarla in ogni dove!

Articolo Sponsorizzato

Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: