5 cose che Malibu di Miley Cyrus ha cambiato nelle nostre vite

La prima metà dell’anno è già quasi andata e il nostro Signor Ponza non era riuscito a prevedere tutte le cose belle che ci sarebbero capitate.

Tutti i gay del pianeta brancolavano fino a venerdì scorso nel buio delle playlist Spotify, rianimati solo dalla luce di Lorde che però lasciava alcune scure macchie d’ombra. Tipo i due ultimi singoli di Katy Perry.

Poi è successo che Miley Cyrus torna praticamente all’improvviso e rilascia Malibu. Proprio Miley Cyrus, quella che dopo il capolavoro di We Can’t Stop aveva pensato bene di dar di matto, farsi le canne in diretta e cavalcare mezza nuda unicorni in campi di cazzi di gomma.
Praticamente, diventare un punto di riferimento per tutti noi.

Ovviamente è stata tartassata e massacrata perciò ha pensato bene di fare una svolta drastica, come a dire: “mi avete rotto il cazzo, ora vi faccio vedere io”.
Ma soprattutto si è fidanzato con quel BRAVO ragazzo di Liam Hemsworth, al quale pare la canzone sia dedicata. Probabilmente un po’ tutti se ci fidanzassimo con lui smetteremmo di drogarci o di dare di matto.

Ed è così che è nata Malibu, una canzone per cui tutto il mondo è impazzito, la redazione di Signorponza in primis.

Se quindi quest’estate torneranno di moda i Sundek Hawaaiani, sapete il perché. Ma ci sono anche altre cose che Malibu ha cambiato nelle nostre vite. Oserei dire per sempre.

Le emoji

Ne abbiamo a disposizione un numero improbabile, alcune di queste praticamente lo sanno solo i cinesi a cosa servono. Quando oltretutto noi usiamo solo la melanzana e le goccioline per fare sexting. Dopo Malibu tutto cambia. Sole, spiaggia, palma, ibiscus, fiori e colori e positività nelle nostre emoji. Dimenticate gli spagnoli che vi commentano “guapo + 🐻 ” su instagram

Le vacanze estive

Se la piaga il successone Despacito vi aveva fatto venire la malsana idea di prenotare l’ennesima vacanza a Barcellona, disdite subito. Vogliamo le pinete della Versilia, le spiagge selvagge della Sardegna, i campi di lavanda della Provenza. Tutti ad ondeggiare e a battere le mani, lasciando svolazzare le nostre camicie di lino bianco.

malibu-miley-cyrus-gif

“Here I am”

Durante il vostro viaggio a Londra, durante la conf call con il vostro manager, non importa dove sentirete questa frase voi continuerete cantando next to you / the sky’s more blu / in Malibu. Sarà un po’ come è stato con Max Pezzali.

someone: “Eccoti!”
me: “Sai ti staavo prooprioo aspeettandoo”

I viaggi in macchina

Buttate la vostra vecchia Punto e andate a comprare subito una decappottabile, percorrete solo strade di campagna, ondeggiate le braccia all’aria. Uscite prima dal lavoro e guidate fino alla prima riviera, mentre le luci sulla città si abbassano e il tramonto colora il mare. La sentite già come Malibu vi è entrata dentro?

L’approccio alla vita

Perché Miley ci insegna tante cose. Non solo insegna a tante galline come fare musica, ma ci dà una lezione importante. Basta negatività, basta #maiunagioia. Non importa quanto sia buio il periodo che stai attraversando, prima o poi troverai qualcuno che ti aiuterà ad uscirne e ti cambierà la vita. E sarà pieno di soldi e ti porterà in vacanza a Malibu. Noi per ora ci accontentiamo di Malibu.

 

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: