La grande bellezza di Lucia Annibali

La foto della settimana, per una volta, non tratta di gossip; questo perché, mentre stavo ciondolando davanti al pc per decidere che genere di foto presentarvi, sono incappata in questa. La foto di Lucia Annibali.

Lucia Annibali

 

Questa ragazza è stata sfigurata con l”acido dal suo ex fidanzato, Luca Varani. La sensazione di repulsione per questo atto così misogino e retrogrado è così forte che per un momento avrei voluto solo chiudere il pc e ritornare a dedicarmi ad altro. Poi ho pensato che l”orrore che ho provato leggendo le poche righe su questa vicenda disgraziata, se non scritto, sarebbe rimasto un senso di odio latente nei confronti di chi pensa che le donne possano essere di proprietà di un uomo. Ed è anche dal senso di orrore silenzioso che gli uomini come Luca Varani traggono una loro perversa PLUS, each instructor’s listing and homepage is linked to your bronx driving schools school’s website on iDRIVE. forza; non parlare di quello che succede tra le mura di casa rende il carnefice forte e libero di agire secondo delle logiche che non potranno mai trovare una spiegazione razionale ed una giustificazione logica.

Luca Varani, come posso definirti? Una merda. Una persona schifosa che non merita nemmeno di essere considerata malata di mente, perchè sarebbe come giustificare un atto che – al contrario – è stato pensato con la massima lucidità. Quello che mi fa indignare è il pensiero che quest”uomo sia stato amato di un amore che non meritava. Che Lucia, nonostante dia l”impressione di essere una ragazza risoluta, si sia dovuta mettere nella condizione di pensare, anche se solo per un momento, “che cosa ho sbagliato?”, “che cosa ho fatto di male?”. Quanto odio si può provare per una persona che non si ha mai conosciuto? Chiedetelo a me, chiedetemi cosa farei a lui. Domandatemi chi o cosa gli farei trovare fuori dal carcere, tra vent”anni, quando uscirà dal carcere.

Non posso dire che Lucia sia bella lo stesso, non sarebbe vero. Un viso deturpato non è bello, ma ciò che le persone come il suo ex non possono capire è che anche con qualche strato di pelle in meno, non è riuscito ad annientare ciò che voleva. La stupidità di questa gente è  confondere un faccino attraente con la determinazione di una donna. Anche senza un naso, senza una guancia, Lucia è forte lo stesso, e a suo modo è bella. Per me, oggi, la grande bellezza è la risolutezza di Lucia.

[Le puntate precedenti di (F)Reflex]
[La pagina FB di Wannabefre]
[Segui Wannabefre su Twitter]

Commenti via Facebook

comments

  • anonimo

    molto vero!

  • BuBu

    Quando invece di uccidere (che, per i miei parametri, rimane la cosa peggiore) si fa un atto del genere è perché *mutilando* una qualunque parte del corpo si pensa di infliggere qualcosa di anche peggio, una tortura che non avrà mai fine. Quello che è successo alla bellissima Fakhra Younas, che dopo una miriade di interventi estetici, quando ha capito che non sarebbe nemmeno tornata “normale”, si è tolta la vita perché non sopportava più questa sofferenza, questo esilio dal mondo.
    Il punto è che tutte le donne sono diverse; per una ballerina perdere le gambe è una tragedia, una pittrice potrebbe anche riuscire a sopportarlo. Se l’identità di una donna è data dalla sua mente, allora può persino sopravvivere emotivamente a un viso sfigurato. Lucia è riuscita a convertire quella “tortura peggiore” in una fortuna, dicendosi: almeno lei è viva, non come le donne uccise dal compagno che non possono più dire la loro. Deve esporsi e parlare anche in loro vece, come vittima “viva”. Probabile che una mente crudele come quella di Varani si penta persino di non aver preso decisioni più drastiche: in fondo lui non voleva essere clemente con lei, voleva produrre il peggio. Che lei vivesse nascosta e infelice per sempre. Si odierà persino per averne fatto una “martire”, considerato come purtroppo le vittime di femminicidio finiscono nell’anonimato e nel dimenticatoio subito. Non sapendolo, ha prodotto un effetto che forse servirà a cambiare almeno un poco le cose.
    Se penso che questo possa portare a dedurre gli uomini violenti che, a questo punto, tanto vale uccidere e beneficiare del garantismo estremo dell’Italia, piuttosto che lasciare una vittima che se lo prende al posto tuo, mi viene però veramente da deprimermi.

    • Yoghina

      Ciao BuBu,

      sono completamente d’accordo con te.Con la frase “Se l’identità di una donna è data dalla sua mente, allora può persino sopravvivere emotivamente a un viso sfigurato” hai reso perfettamente quello che io non riuscivo ad esprimere a parole, grazie.
      Per quanto riguarda l’ex fidanzato, concordo con te sul fatto che probabilmente non capirà mai veramente la gravità delle sue azioni; il salto logico che dovrà fare (ma dubito accadrà) è quello di iniziare a considerare una donna per quello che è, e non per una proprietà privata o un’estensione accondiscendente del proprio io.

  • pepe

    Ogni donna ha dentro la sua grande bellezza che la rende unica…………tranne le donne stronze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: