Just Pick One – Primavera Edition

Ciao! Un saluto a tutti voi con la mano sinistra che fa più moglie di professionista che va a prendere la figlia Celeste a pianoforte.

Come state? È arrivata la stagione che io amo di più. La primavera è maravillosa perché non fa freddo e non fa caldissimo e puoi finalmente indossare i cardigan aperti, anche se bisogna essere dive del palcoscenico e nascondere bene la paura mortale dell’ imminente estate, stagione impietosa che rivela tutti i nostri difetti fisici. Estate, sei la nostra dannazione.

Bando alle preoccupazioni: è arrivato il nuovo Just Pick One, o JPO, come ama chiamarlo la mia amica Rania di Giordania (ci siamo conosciuti al corso di patente europea del computer e lei aveva talmente tanti problemi con excel che un giovedì si mise a piangere che mi pareva una maddalena). Se il primo JPO aveva come unico tema Sanremo, il nuovo sarà vario e articolato, come la mia vita sociale *risata nervosa con un velo di malinconia*. Cominciamo!

Just Pick One – Primavera Edition

Eurovision Song Contest
Anna Tatangelo con Occhio per occhio vs Antonella Ruggiero con Da lontano
La scelta della nostra amata nazione Italia è ricaduta su Emma Marrone, il noto personaggio pubblico che fa compagnia a Irene Grandi nella categoria “cantanti che non azzeccano un taglio di capelli e secondo me non si sanno tenere un’amica che sia una”. Ci sono però canzoni italiane, anche se non attualissime, che io avrei scelto in alternativa per rappresentare l’Italia all’Eurovision. Si tratta di due capolavori sottovalutati del pop italiano: Da Lontano di Antonella Ruggiero e Occhio per occhio di Anna Tatangelo. La prima l’ho scelta perché i gorgheggi disperati e incomprensibili di Antonella Nostra sono international come l’esperanto e la seconda perché la regina di noi massaie remissive con questa stupenda canzone avrebbe sicuramente spazzato via qualsiasi truzzata bielorussa in un battito di ciglia.

Concorrenti di talent persi come foglie nel vento
Enrico Nigiotti (Amici 9) vs Silver (X Factor 3)
Enrico Nigiotti ci manca perché era un rebel. L’unico vero rebel mai apparso nella scuola di Maria de Filippi. E aveva anche i capelli cortissimi, una chitarra e un forte accento livornese = io incinto di tre gemelli. Passando alla seconda scelta mi viene da chiedervi: scusate, che fine ha fatto Silver? No perché io sarei anche un attimo agitato. Ricordo il suo taglio sbarazzino, un inedito orrendo con annessa caduta in diretta e degli occhi pieni di speranza nel futuro *risata di scherno*.

Enrico Nigiotti Amici

Silver X Factor

Noie di primavera
Spoiler di Game of Thrones vs Persone che si lamentano dell’allergia
Cosa vi dà più fastidio? Gli spoiler del noto serial HBO di morti ammazzati sono una cosa tremenda. Uno potrebbe chiedere “Ma perché non leggi i libri?” Semplice: non leggo i libri perché mia cugina Teresa (quella secca) mi ha confidato che chi legge libri poi non trova marito e allora preferisco non rischiare. Ma sono noiosissime pure quelle persone che si lamentano dell’allergia. Ora, per carità, capisco che si tratta di un problema fisico e serio e i bambini africani e tutto il resto. Però la noia power delle varie Eleonora Duse che si trascinano nella vestaglia da notte nel dolore dello starnuto, davvero. Un “davvero” forte e vigoroso.

Game of Thrones - Stagione 4

Allergia

Le Metrò
Verde vs Gialla
Qual è secondo voi la linea più ferosh in assoluto? All’inizio io parteggiavo per la verde: fresca, coraggiosa, sfacciata e britpop anni ’90. Poi però mi sono innamorato della gialla: alternative, electropop francese e molto speciale di Rai5 su Maria Callas. Voi che ne dite? Per carità! Non nominatemi proprio la linea rossa (mainstream e total request live) e quella lilla (troppo giovane e impertinente: l’Azealia Banks delle metro).

Metro Verde Milano

Metro Gialla Milano

Telefilm di paura
American horror story Natalia Estrada
vs American Horror story Esselunga
È stato confermato il titolo della quarta stagione del famoso serial american di Ryan Murphy: AHS – Freak show. Ci piace? A me personalmente no! Sono deluso come una Paola Barale in viaggio di nozze con Gianni Sperti. Avrei preferito una nuova stagione incentrata sul personaggio della nota soubrette Natalia Estrada: una cascina in Lombardia, cavalli posseduti dal demonio e l’ambiguo personaggio di Natalia Junior. Oppure nel supermermercato più fierce degli universi: le macchinette leggi prezzo che si ribellano e invece di “Fazzoletti Gran Finale 2 euro e 60”, riportano la scritta “Soffrirai così tanto che in confronto le canzoni di Adele sembreranno quelle di Wilma de Angelis”. Quale delle due opzioni preferite?

Natalia Estrada ranch

Esselunga

Lepri marzoline mie, si conclude il secondo appuntamento con Just Pick One. Io vi saluto, vi ringrazio per l’attenzione e vi regalo un centrino all’uncinetto, ché a me avanzano. Vi amo e vi amerò (cit.)!

[Le puntate precedenti di Just Pick One]
[Il Tumblr di Emily Valentine]

Commenti via Facebook

comments

  • sissosuperstar

    Love.

    • A me si emozionano persino le dita sulla tastiera quando leggo Emily

  • Chequi Guadagno

    JPO, l’aria marzolina di una Salerno dove ha appena smesso di piovere e una zeppola calda a vanificare una scalinata appena fatta. Fossi in voi prenoterei già il posto per festeggiare all’after party dei macchianera

    • Dite che il Cocoricò ci basta?

    • Emilyvalentine

      Arrossisco come una liceale giapponese

  • Ilalicious

    Emily, come soffro che non sono d’accordo con te sulle linee della metro! Le mie preferite sono la rossa e la lilla!

    • La rossa sempre nel mio cuore, la gialla era la mia preferita da piccolino però.

    • Emilyvalentine

      Sto piangendo in un angolo

  • Vorrei motivare le mie scelte, che ho già espresso tramite appositi sondaggi:

    – Anna Tatangelo perché l’Italia è miope e non vede che abbiamo tra le mani una vera Britney Spears (vedi video).
    – Enrico di Amici perché ricorda tanto Gianluca Grignani prima che si bruciasse il cervello con le droghe, quindi miao.
    – Gli spoiler di Game of Thrones perché le persone che si lamentano dell’allergia comprendono anche me stesso.
    – Metrò gialla perché era la mia preferita da piccolino. Ora però il mio cuore è rosso, un amore che non posso (sorry, Emily)
    – AHS Natalia Estrada. No dico, avete visto quel taglio di capelli?

    • Emilyvalentine

      Enrico Nigiotti padre di tutti i nostri figli

  • Non posso che unirmi alla passione per Enrico Nigiotti, che avevo scordato, proprio come a volte ti scordi del padre dei tuoi figli. Sospetto tristemente che non sia proprio alto 1.90 ecco… ma me lo faccio andare bene lo stesso.

    Poi beh, amo i sondaggi ed ho risposto seriamente a tutto, ma in particolare vorrei battermi per AHS:Esselunga perchè a me solo l’idea del pilot e me la son fatta sotto dalla paura.

    • C’è da dire che per chi non è altissimo è anche più facile avere i muscoli ed io per questo sono molto invidioso

      • si si questo è pure vero, però certi che si definiscono “muscolosi” e poi pesano 65 Kg perchè sono alti un metro e un’aspirina… NEEEEEEXT.

  • Vale B

    No, ma mi ero compleatamente dimenticata di Enrico Nigiotti. Che bono era?
    E noto ora una certa somiglianza con Cory Monteith. La mia mente non ce la può fare a sopportare tutto ciò!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: