Enzo Miccio vs Selvaggia Lucarelli, le performance di Tale e Quale Show e le manie di protagonismo di Morgan.

trashitalianoibdc

Amanti del trash, bentornati nella rubrica de Il Ballo Del Cervello che ha come scopo quello di tenervi sempre aggiornati sul meglio del peggio della televisione italiana.

Anche in questo mercoledì di metà Novembre abbiamo in serbo per voi un sacco di gif preparate in ESCLUSIVA dal mio fedele collega Marco di Trash Italiano, che ringraziamo per il lavoro che svolge in continuazione per noi.

Oggi ho deciso di cominciare con una notizia che renderà felici tutti i veri Defilippibers:

Sabato 22 Novembre alle 14:10 ricomincia “Amici di Maria De Filippi” su Canale 5.

Per chi lo segue dai tempi in cui era presentato da Daniele Bossari e andava in onda su Italia Uno, “Amici” si conferma ancora una volta una certezza.

Anche quest’anno assisteremo ad una prima fase in cui il programma andrà in onda ogni sabato su Canale 5, con la formazione della classe, a cui seguirà in Gennaio il daytime, che sarà trasmesso ogni giorno su Real Time quella rete televisiva di cui Maria non può pronunciare il nome in diretta. Solo successivamente partirà la fase serale che ci impedirà di avere vita sociale il sabato sera.

Le novità di questa edizione riguardano principalmente la classe docente: quest’anno entreranno a far parte della #MafiaDeFilippi Francesco Sarcina, cantante de “Le Vibrazioni”, che sarà uno dei nuovi professori di canto, e molto probabilmente anche Francesco Renga, che potrebbe prendere il posto di Miguel “Mucha Mierda” Bosé come direttore artistico nella fase serale.

 Per quanto riguarda i casting, essi sono stati aperti a svariate categorie di talenti:

1) cantanti

2) cantautori

3) band

4) rappers

5) ballerini classici

6) ballerini moderni

7) ballerini di hip hop

8) dance crew

9) ballerini di latino americano.

A questo punto non ci stupiremmo se Maria decidesse di riservare banchi anche ai ballerini di sirtaki, ai poeti del Twitter, ai ventriloqui e ai mangiafuoco.

Continuando sempre a parlare della #MafiaDeFilippi e dell’influenza che i programmi di Maria hanno sulle nostre menti, come vi ha preannunciato il mio trash BFF Marco nel suo ultimo articolo (che potete recuperare qui), non posso ignorare quello che è accaduto giovedì scorso ad X Factor. 

Se ne sono occupati tutti: televisioni, blog e giornali, perché, come al solito, si finisce sempre a parlare di questi eventi e non del talento dei concorrenti.

Ma cosa è successo di così importante giovedì scorso?

Niente di che, soltanto Morgan che ne ha combinata un’altra delle sue.

Era il momento del ballottaggio finale fra i suoi due gruppi, Spritz For Five e Komminuet, quando Morgan, decisamente contrariato dal fatto che per la seconda volta due dei suoi concorrenti fossero finiti al ballottaggio, ha abbandonato lo studio come una Tina Cipollari qualunque dicendo:

Elimino gli Spritz for Five, però lascio X Factor per sempre. Arrivederci. Credo di non c’entrare più, diciamo, con le derive che ha preso la trasmissione. Vi ringrazio. E’ stato bello

Onestamente, l’uscita definitiva di Morgan dal programma è credibile quanto l’eterosessualità di Louis Tomlinson.

Sono anni che al termine di ogni edizione Morgan ripete che quella sarà la sua ultima volta come giudice di X Factor, eppure siamo nel 2014 e lui è ancora qua. Non parliamo poi del fatto che l’abbandono del ruolo di giudice con il programma in corso comporterebbe a Morgan il pagamento di un’ingente penale prevista dal contratto.

Morgan sarà disposto a sopportare davvero tutto questo?

La risposta la avremo soltanto domani sera, con una nuova puntata di X Factor.

MORGAN

Parliamo ora di un altro episodio di cui si è occupato tutto l’Internet: il catfight tra Enzo Miccio e Selvaggia Lucarelli.

Ogni sabato sera la domanda che tutti ci facciamo è solo una: cosa farà Milly Carlucci per tentare di aumentare gli ascolti e vincere contro l’inossidabile “Tu sì que vales”?

Questo sabato sera quella furbacchiona di Milly ha pensato bene di invitare l’opinionista e blogger tuttologa (seh vabbè) Selvaggia Lucarelli, che da sempre manifesta un’antipatia nei confronti di uno dei concorrenti del programma, il wedding planner Enzo Miccio.

Casualmente Milly Carlucci ha chiesto proprio a Selvaggia di esprimere un giudizio in diretta sulla performance di Enzo e l’opinionista, come prima cosa, ha ribadito per l’n-esima volta di provare una scarsa simpatia nei confronti di Miccio. A quel punto il pubblico in studio, che è totalmente Miccio friendly, ha iniziato a rumoreggiare contro la Lucarelli, la quale si è alterata commentando il tutto con un

Non è accettabile che il pubblico insorga ogni volta che si critichi Miccio.

Selvaggia ha commentato poi l’esibizione di Miccio dicendogli dapprima che è “troppo macchietta, più marionetta che ballerino

aggiungendo poi che la mimica facciale di Enzo non è di suo gradimento dal momento che è a metà tra “facce da film muto e faccette dursiane“.

Poteva Selvaggia non lanciare una frecciatina alla regina delle faccette, sua acerrima nemica?

Miccio ha risposto a Selvaggia dandole un consiglio di stile che credo entrerà nella storia degli annali della televisione italiana:

Ti do un consiglio di stile, cara Selvaggia: fatti incipriare meno le due pagnotte che ti ritrovi al posto degli zigomi.

Il pubblico è andato in delirio applaudendo e osannando Enzo.

Selvaggia ha successivamente detto a Miccio che è giunta l’ora che impari ad incassare le critiche, dal momento che ha fatto dell’ironia la sua forza anche se lui in realtà non è ironico.

Enzo ha posto fine alla litigata con un:

Io non sarò ironico ma tu impara la buona educazione.

Selvaggia ha deciso infine di sfruttare il catfight per aizzare i suoi fans e creare ulteriore zizzania attraverso il suo account Twitter.

luca

Cambiamo nuovamente programma e parliamo ora della prima puntata di “Tale e Quale Show – Il Torneo“, andata in onda venerdì scorso su Raiuno.

In questa nuova fase del programma, chiamata appunto “Il Torneo”, abbiamo visto scontrarsi i primi sei classificati dell’ultima edizione (Serena Rossi, Valerio Scanu, Rita Forte, Alessandro Greco, Roberta Giarrusso e Matteo Becucci) contro i primi sei classificati dell’edizione precedente (Amadeus, Fabrizio Frizzi, Attilio Fontana, Clizia Fornasier, Fiordaliso e Silvia Salemi).

Ospiti speciali di questa prima puntata sono stati Paola Cortellesi e Raoul Bova, giunti appositamente in studio per promuovere il loro ultimo film di cui non ricordo neanche più il titolo.

La puntata inizia con Carlo Conti e quel simpaticone di Gabriele Cirilli che, come una Barbara D’Urso qualunque, decidono di vantarsi degli ascolti dell’ultima puntata.

capate

Si parte subito con la gara e con uno dei nostri preferiti, Valerio Scanu, che si è esibito cantando “Purple Rain” di Prince.

A mio avviso, la performance di Valerio di questa puntata è stata al di sotto delle sue potenzialità, tuttavia la giuria, come al solito colpita da un’epidemia di buonismo, ha fatto i complimenti al Prince de noantri.

Parlando di Valerio, non posso di certo trascurare un articolo che mi è stato segnalato dal mio trash collega Marco Capate Jean: in settimana Scanu ha infatti rilasciato un’intervista a Dipiù nella quale ha dichiarato di essersi sentito preso in giro nella finale sia dalla giuria che dai suoi colleghi, dato che durante le prove si erano tutti complimentati con lui, salvo poi affossarlo in diretta con un posizionamento opinabile in classifica.

In uno dei miei ultimi articoli, che potete recuperare qui, vi avevo già denunciato il COMPLOTTO di cui Valerio è stato vittima nell’ultima puntata: nonostante un’esibizione quasi impeccabile, Loretta Goggi e Claudio Lippi gli hanno assegnato punteggi bassissimi e nessuno degli altri concorrenti (a parte Raffaella) gli ha assegnato i 5 punti.

Per questo motivo Valerio ha dichiarato:

Ognuno vota chi vuole, ma forse avrebbero dovuto evitare di prendermi in giro. Durante le prove mi dicevano sempre “sei identico” e poi mai nessuno, tolta Raffaella, che mi votasse. Infine, la beffa: al termine della finale, più di un avversario mi ha detto: “Avresti meritato di vincere”. Ma dai, ma per favore! Non mi hai votato e poi mi dici questa cosa? Ma dai, ma almeno stai zitto.

Personalmente sono completamente d’accordo con Valerio: dopo avergli fatto imitare qualsiasi genere di artista, anche femminile (cosa che invece non è stata fatta fare agli altri concorrenti uomini, ndr), è stato vittima di un sabotaggio ingiustificato nella finale. Scanu è oggettivamente il vincitore morale dell’edizione, il perno attorno al quale ha ruotato tutto il programma e colui che ha fatto sì che si parlasse di “Tale e quale Show” sul Web, per questo credo abbia fatto bene ad esternare il suo dissenso. BRAVO VALERIO.

scanu

Per farvi capire quanto l’immagine di Valerio sia “sfruttata” dagli autori, vi dico solo che venerdì prossimo Scanu salirà sul palco travestito da CHER.

La nostra reazione nel sapere chi imiterà Scanu nella prossima puntata.

Solitamente, in questo punto dell’articolo sono solita parlarvi della performance di Raffaella Fico.

Purtroppo, la nostra amata Raffa non è riuscita a qualificarsi per questa fase del programma quindi ho deciso di ricercare per voi una nuova trash queen e credo di averla individuata in Fiordaliso.

Fiordaliso è salita sul palco imitando Donatella Rettore e cantando “Kobra”.

L’esibizione di Fiordaliso è stata fantastica, ma non è per questo che ho deciso di assegnarle lo scettro di regina del trash.

Il vero motivo è che al termine della sua performance Fiordaliso ha dato spettacolo facendo delle avances a Raoul Bova, chiedendogli dapprima cosa doveva fare quella sera e poi se gli piacciono le donne un po’ agées.

geu

A quel punto Bova ha confessato di aver chiesto alla Cortellesi l’età di Fiordaliso, la quale ha dichiarato di avere 58 anni e di essere in menopausa, provocando la standing ovation del pubblico e di Christian De Sica, che si è alzato in piedi urlando “VIVA LA MENOPAUSA!”.

Fiordaliso si è poi proposta a Carlo Conti come valletta per Sanremo e Bova le ha detto che sarebbe fantastica: a quel punto Fiordaliso, posseduta dallo spirito degli ormoni di Eva Grimaldi, gli ha risposto “Provami!”.

fior

La puntata si è poi conclusa con la risposta al dilemma che non ci ha fatto dormire per tutta la settimana: a chi assegnerà i 5 punti finali Valerio Scanu ora che non c’è più la Fico?

Risposta: alla bravissima Serena Rossi, che è stata proclamata vincitrice della puntata grazie ad una fantastica imitazione di Giorgia.

Anche per oggi è tutto.

Vi aspettiamo mercoledì prossimo con un nuovo articolo, sempre qui, sempre alla solita ora. Come al solito ci trovate ogni Domenica anche su Radio Stonata, dalle 16 alle 18:30.

E vi ricordo che il mio cuore è vostro. Dei miei figli (?) e vostro.

desinella

Desy all'anagrafe, Desinella sul Web. Sono nata nel 1991 nel bel mezzo della Pianura Padana, dove tuttora trascorro il mio tempo studiando Economia e guardando la tv. Il mio sogno nel cassetto è riuscire a farmi adottare da Kris Jenner, ma anche un matrimonio con Harry Styles non sarebbe male. Maria De Filippi e Barbara D'Urso sono i miei spiriti guida.

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: