Ciao, sono io, Adele, vi sono mancata?

Hello..

it’s me..

I was wondering… ma voi lo sapevate che ieri, 23 Ottobre 2015, è uscito il nuovo singolo di Adele? A meno che non viviate in una caverna, o che abbiate deciso di mandare tutto quel paese e tornarvene nel 1985 insieme a Marty McFly, probabilmente avrete notato che a) la vostra bacheca è stata invasa da un certo video musicale, b) non si parla d’altro che di Nostra Signora Adele, la chanteuse dei cuori infranti, delle vite distrutte e delle copertine “solo primo piano”.

tumblr_mar94tk30M1rp4mbk

Ovviamente il lungimirante Signor Ponza c’ha subito fiutato l’affare e la nostra opinione, sul ritorno di Adelona, dovevamo pur darvela. Ed io non potevo sottrarmi alla seguente sfida: come faccio a fare un articolo interessante su Adele ora che tutti stanno facendo articoli su Adele? L’unico modo, mi son detto, è di andare controtendenza: di dire, quindi, tutta la verità sul comeback dell’anno, piuttosto che leccarle il derrière.
tumblr_m6e4nszeEh1qg4lyzo1_500Ma andiamo con ordine. Dopo quattro anni di silenzio (che nel mondo del pop sono tipo un’eternità), Adele torna così, un po’ a sorpresa. Roba che se ne parlava da mesi, del suo ritorno, senza nessun tipo di informazione e poi, mentre uno sta al cinema a vedere Sopravvissuto – The Martian  (gran bel film, a proposito, ve lo raccomando) mi arriva il POP ALERT che durante X Factor UK è andato in onda un promo di pochi secondi in cui la soave voce di Adele annuncia, sommessamente, il suo ritorno.

Il mondo quindi a chiedersi: è veramente Adele? Sarà una imitatrice che ci sta prendendo per i fondelli? Lato Adele, silenzio stampa. Uno inizia a capacitarsi che Adele ha deciso di darsi all’ippica, che il suo nuovo album ha fatto la fine di quelli di Rihanna e Rita Ora, che boh, e io ora come mi deprimo? E, quando meno te lo aspetti, l’annuncio su Facebook. Una lettera strappalacrime in cui Adele dice:

‘Sti quattro depressi, sto tornando! Ero troppo impegnata ad allattare mio figlio e mangiare tacos, ma poi mi son detta.. che fai, una voce del genere non la sfrutti? Mica voglio finire a dare lezioni su Youtube. E poi non si sa mai che mi servono più soldi. E quindi eccomi! Ho 27 anni, il mio album però si chiama 25 perché c’ho messo un secolo a finirlo. Il mio singolo esce domani. Insieme al video. Comprate il disco. Ciao belliii!

L’ho letto velocemente, ma mi sembra sia una traduzione abbastanza letterale.

E, puntuale, oggi è arrivata: copertina del disco, pre-order su iTunes, tracklist e last but not least il singolo e il video color seppia.adeleUna genialata di marketing senza eguali, diciamocelo.

Inutile a dirlo, il mondo si è fermato. Tutti hanno già superato l’arrivo di Netflix e il mio debutto su Signorponza.com, perché il talento di Adele non lascia spazio ad altro, e pure lei se si muove risulta piuttosto ingombrante, eh.

Dimenticate quindi quelle poveracce di Sia e Lana Del Rey: da oggi siamo tutti pronti ad abbrutirci ascoltando Hello fino alla morte.

britney

Nel frattempo, tutte le nostre puttan-pop divas preferite sono corse ai ripari: Beyoncé ha dichiarato in radio che l’unica persona con cui vorrebbe collaborare è appunto Adele, Alicia Keys ha elemosinato una collaborazione su Facebook, Rihanna ha chiamato Calvin Harris, Lady Gaga ha detto “Bella idea, mi piace, che ne dite se facciamo uguale?”, Sia ha bruciato tutte le sue parrucche e Britney Spears ne ha approfittato per provare il nuovo Salted Caramel Mocha Frappuccino®.

tumblr_nwojafAdbt1ryzfuao1_500

Insomma, un gran casino.

Ma, per dovere della cronaca, io vorrei piuttosto invitarvi a riflettere su come Adele ci abbia presi tutti in giro.

tumblr_inline_mj0gp9xHjn1rxheis

EXHIBIT #1: Non è dimagrita.

Per mesi ci ha illusi, decantando di aver cambiato stile di vita, di aver perso (!!!) millemila chili grazie ad una dieta miracolosa. E vai di photoshoot col primo piano per dimostrarcelo.

Adele-perde-30-chili_image_ini_620x465_downonly

Uno allora si dice: cavolo, a me non frega una cippa se Adele è magra o formosa, c’ha una voce che è patrimonio dell’umanità. Però se diventa ancora più figa mica può far male, no? Immaginerete la mia sorpresa quindi quando, guardando il video di Hello stamattina, ho notato qualcosa che non mi ha convinto del tutto.

adele_hello

Le diamo il beneficio del dubbio, e diciamo che per lo stress di ultimare il disco s’è imbottita di carboidrati e si è gonfiata un po’?

EXHIBIT #2: È più depressa di prima.

Povera Adele. Forse si dimentica ciò che dice. Ma io ricordo tutto e in quelle poche interviste che ha concesso in questo periodo di hiatus la nostra sad diva preferita ha anche sottolineato come ora fosse una persona diversa, realizzata, appagata. Felice!

E direi che questa si commenta da sola.

EXHIBIT #3: È più depressa di prima, parte seconda.

Mi piacerebbe leggere con voi la tracklist del nuovo disco.

LsyFkR4

1. “Hello”
2. “Send My Love (To Your New Lover)”
3. “I Miss You”
4. “When We Were Young”
5. “Remedy”
6. “Water Under the Bridge”
7. “River Lea”
8. “Love in the Dark”
9. “Million Years Ago”
10. “All I Ask”
11. “Sweetest Devotion”

EXHIBIT #4: Adele è una copiona, o si è ispirata alla Regina.

helloitsbritney

Siamo onesti: It’s Britney bitch come opening line non la supererà mai nessuno. Nice try, Adele!

large

Potremo stare a parlare per ore ancora di Adele ma la verità è che la gente la ama. Punto e basta. Perché assomiglia alla nostra cassiera preferita al supermarket, perché è bellissima, e soprattutto perché ha una voce ed un talento straordinari. Tant’è che, a meno di 24 ore, Hello è alla posizione numero 1 praticamente ovunque, anche a Trinidad e Tobago, che non ho idea di che roba sia, ma tant’è.

Penso che un successo così uniforme e così immediato non lo si vedeva dai tempi di 21, e mi dispiace per te cara Taylor Swift, ma no, non c’è proprio storia.

giphy

Adele è ovunque. E la cosa bella? È solo ed esclusivamente per la sua musica.

Il nuovo album di Adele, 25, uscirà il 20 Novembre. Penso che sarà alla #1 ovunque fino a 2018.

Commenti via Facebook

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: